Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Agosto - ore 15.47

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il questore vieta la manifestazione del Coisp, che promette querele

Il questore vieta la manifestazione del Coisp, che promette querele

La Spezia - La manifesazione del Coisp si può fare, ma lontano dal Centro Allende. E' quanto ha disposto la questura della Spezia in vista dell'incrocio che domani pomeriggio si sarebbe potuto verificare nella zona dei Giardini Storici. Da una parte lo Spezia Fest, con gli ultras che hanno invitato Ilaria Cucchi e Guido Magherini per una serata a tema "morti di Stato" e rato di tortura, dall'altra il sindacato autonomo di polizia che aveva annunciato di voler sfilare con una fiaccolata lungo Via Diaz. A due passi dunque da dove, la sera stessa, si svolgerà la prima serata della tre giorni del tifo aquilotto.
Una decisione che manda su tutte le furie Matteo Bianchi, il segretario ligure del Coisp. "E' molto più facile vietare la voglia di democrazia e la difesa alla dignità di trattamento, da parte di un sindacato di poliziotti, per chi è ligio alle leggi dello Stato, anziché turbare in qualsiasi maniera l’ordine e la sicurezza pubblica per l’evento che in contemporanea si svolgerà al Centro Allende. Evento a cui presenzierà chi potrà dare sicuramente alla tematica un contributo emotivo ma non sicuramente tecnico ossia Cucchi e Magherini. Pur conoscendo e rispettando le loro vicende, crediamo e lo ribadiamo che potrebbero avere un atteggiamento pregiudizioso verso le forze dell’ordine ed il loro operato”.

Lo stesso Bianchi aveva paventato la possibilità di un "processo sommario" alla polizia tutta pochi giorni fa chiedendo di poter partecipare in qualità di contraddittorio e invocando l'intervento del neo sindaco Pierluigi Peracchini. In difesa della serata si sono invece mossi Rifondazione Comunista, Movimento Cinque Stelle e Casapound. "Capiamo benissimo le esigenze di tutti, ma qui sembra che si voglia penalizzare solamente chi, per ovvi motivi, urla di meno e, per dovere e quant’altro, si sa che eseguirà alla lettera quanto prescritto dal questore che ci ha sì autorizzato a svolgere una manifestazione, ma in luoghi distanti da quelli da noi richiesti. Per tali motivi stiamo pensando se rinviarla o meno”.
Ai manifestanti è stato chiesto di spostare la manifestazione su un nuovo tragitto tra Piazza Garibaldi, Via del Prione, Via Fratelli Rosselli e Piazza del Mercato. Lo scopo è evitare ovviamente qualsiasi tipo di contatto, anche solo verbale, con le persone che si recheranno al Centro Allende per sentire parlare Ilaria Cucchi e Guido Magherini. "Sebbene amanti della democrazia e della libertà di pensiero, non siamo alla mercé di chiunque, comunichiamo che fin da oggi abbiamo dato mandato al nostro staff di avvocati di agire per vie legali nei confronti di quei furbetti che pensano che dietro un profilo di social network si possa ingiuriare chiunque e verso quei soggetti che a mezzo stampa hanno rilasciato dichiarazioni molto opinabili che, se riconosciute penalmente rilevanti, verranno segnalate alla competente procura. Ci auspichiamo che certi soggetti, anziché fare a gara a chi la spara più grossa, magari riescano finalmente a trovarsi un lavoretto anche saltuario così da poter dare finalmente libero sfogo alle loro insoddisfazioni. Ringraziamo tutti quei cittadini e quei politici che ci hanno dimostrato attestati di stima e vicinanza, che come al solito sono sempre in maggioranza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure