Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 24 Febbraio - ore 09.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il corso di Yacht design resta in inglese

Al Polo universitario spezzino non sono giunte comunicazioni ufficiali per l'interruzione dell'insegnamento in lingua straniera. Il professor Ferrando: "Possiamo spiegare in italiano, ma i clienti e il mondo del lavoro parlano in inglese".

La sentenza del Consiglio di Stato fa discutere
Il corso di Yacht design resta in inglese

La Spezia - Il corso di Yacht design in lingua inglese non è in discussione, almeno per il momento. L'eco della sentenza con la quale il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso presentato da alcuni docenti del Politecnico di Milano contro lo svolgimento di corsi di laurea con la sola parlata anglosassone è giunta anche in Via dei Colli, ma per il momento non ci sono ripercussioni dal punto di vista didattico.

"La sentenza non ha avuto effetti a oggi, potrebbe avere forse un impatto in futuro, ma non credo - dichiara a CDS il professor Marco Ferrando, titolare della cattedra di Motor yacht design e delegato del rettore dell'Università di Genova per il funzionamento del Polo universitario della Spezia - che il governo possa pensare di fare marcia indietro su una cosa del genere. Non dimentichiamo che il corso in inglese consente di attrarre studenti stranieri provenienti da ogni parte del mondo".

Il pronunciamento del tribunale d'appello, che ha confermato la sentenza del Tar della Lombardia, ha sollevato molte perplessità poiché, pur avendo certamente basi giuridiche solide, appare un po' fuori dal tempo, non tanto per questioni linguistiche, quanto per gli aspetti formativi e occupazionali. "Possiamo anche insegnare la materia in italiano - afferma Ferrando - ma poi i clienti e il mondo del lavoro in cui si muoveranno gli studenti di oggi parleranno inglese. E' la realtà".
"Per ora - conferma Ferrando - non abbiamo ricevuto nessuna comunicazione, siamo tranquillissimi. Anzi, siamo impegnati proprio in questo periodo sul tema dell'internazionalizzazione: la prossima settimana accoglieremo studenti da tutta Europa, e parleremo prevalentemente in inglese...".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News