Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 27 Aprile - ore 14.32

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il coniglietto pasquale ha fatto un salto a pediatria!

Uova di cioccolato per tutti i piccoli pazienti dell'ospedale Sant'Andrea. La psicologa Torri: "Esperienze positive che fanno dimenticare la malattia e il fatto di non essere con le proprie famiglie".

Il coniglietto pasquale ha fatto un salto a pediatria!

La Spezia - Per il secondo anno il coniglietto pasquale, o easter bunny come si dice in inglese, ha fatto un "salto" al reparto di Pediatria dell’ospedale Sant'Andrea per consegnare le uova ai piccoli bambini ricoverati. E' l'iniziativa dell’ associazione onlus Amici della Pediatria per il giorno di Pasqua, con lo scopo di strappare un sorriso ai bambini meno fortunati ricoverati presso il reparto dell’ospedale spezzino.
Il personaggio trae origine dai riti pagani pre-cristiani sulla fertilità. Poiché per tradizione il coniglio e la lepre sono gli animali più fertili in assoluto, essi divennero fin dall'antichità il simbolo del rinnovamento della vita e della primavera. La tradizione vuole che il coniglietto pasquale porti un cesto di uova colorate ai bambini che si sono comportati bene. Ma dato che è un po' dispettoso, le nasconde tra l'erba e i cespugli del giardino.

L’arrivo del coniglio nei reparti ospedalieri è usanza molto diffusa negli Stati Uniti e nei paesi dell'Europa settentrionale e da quest’anno sarà ospite gradito anche alla Spezia, sia in reparto che nel grazioso e accogliete pronto soccorso recentemente ristrutturato. I bambini, in un primo momento sorpresi, poi via via sempre più rassicurati, si sono avvicinati chiedendosi cosa ci facesse lì e perché non stesse trascorrendo la festa con i suoi famigliari, invece di passarla con i piccoli ricoverati. Ed ecco che, tra la gioia di tutti, spuntano fuori le uova di cioccolato, uno per ogni bambino. Un po’ di serenità ai bambini che, essendo malati, non hanno potuto passare la Pasqua nelle propria mura domestiche.
"Questa iniziativa come il Babbo Natale e la Befana in corsia sono momenti indispensabili per questi bambini, affinchè possano affrontare e superare un momento particolare, come un ricovero in ospedale - spiega la psicologa Veronica Torri, segretaria dell'associazione - Occorre garantire loro esperienze positive, attraverso attività di gioco che, stimolando sensazioni piacevoli, possano sostituire e far dimenticare tutto quanto vi può essere di negativo nella malattia e nel ricovero ospedaliero. L'associazione tutta ringrazia il primario professor Stefano Parmigiani che ogni anno ci permette di promuovere queste piacevoli iniziative."

Per chiunque voglia sostenere le iniziative dell'associazione...
Associazione ONLUS Amici della Pediatria della Spezia
Crédit Agricole, IBAN IT18S0603010759000035303953
Causale: donazione benefica

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Coniglietto pasquale a pediatria Archivio CDS


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure