Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 14 Luglio - ore 22.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il Rotary Club dona due defibrillatori e un monitor multiparametrico alla Croce Rossa

macchinari fondamentali
Il Rotary Club dona due defibrillatori e un monitor multiparametrico alla Croce Rossa

La Spezia - Due defibrillatori semiautomatici e un monitor multiparametrico fondamentali per i soccorsi e i trasporti sanitari in ambulanza. Li ha donati il Rotary Club alla Croce Rossa della Spezia, che già dai prossimi giorni li utilizzerà durante le attività di emergenza e di assistenza sanitaria, svolte 24 ore su 24 dai soccorritori CRI. I defibrillatori semiautomatici, dotati di una tecnologia di ultima generazione, sono in grado di guidare gli operatori durante tutte le fasi della rianimazione cardiopolmonare su un paziente in arresto cardiaco, sia in età adulta che pediatrica. Il monitor multiparametrico, invece, verrà utilizzato dai soccorritori della Croce Rossa spezzina per controllare costantemente durante il trasporto, anche di lunga percorrenza, i parametri vitali dei pazienti (ossigenazione del sangue, pressione arteriosa, frequenza cardiaca e temperatura corporea cutanea), e permetterà anche al personale medico e infermieristico del 118 di effettuare un elettrocardiogramma in caso di necessità.

“Il Rotary della Spezia ha ritenuto che fosse importante proseguire il suo impegno per il contrasto del Covid- 19 con la donazione di due defibrillatori e di un monitor parametrico alla Croce Rossa Italiana, per premiare il notevole impegno profuso dai suoi volontari durante questa emergenza sanitaria – spiega il Presidente del Rotary Club della Spezia Mario Baldini – Soprattutto in periodi come questo è necessario che prevalga la solidarietà e il Rotary è stato in prima linea per l’acquisto di macchinari destinati alle strutture ospedaliere e ad enti di volontariato”. “Ringraziamo di cuore il Rotary Club della Spezia e il suo Presidente Mario Baldini per questo importante gesto di generosità – commenta il Presidente della CRI spezzina Luigi De Angelis – Abbiamo superato la fase più critica dell’emergenza, ma non possiamo permetterci di abbassare la guardia: donazioni come quella del Rotary sono fondamentali per innalzare il livello delle nostre attività in ambulanza attraverso strumentazioni mediche di ultima generazione, garantendo un’assistenza sempre più efficace a chi ha bisogno di aiuto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News