Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 24 Maggio - ore 00.24

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

I portali della discordia scomodano il calcio: "Quelli sono i colori della Carrarese"

Il sindaco: "Non saranno gli unici colori, ce ne sono altri. Buren non è stato ispirato da questioni calcistiche".

I portali della discordia scomodano il calcio: `Quelli sono i colori della Carrarese`

La Spezia - Una pioggia di proteste, perché Piazza Verdi, fino all'ultimo atto, non finisce di alimentare commenti, critiche e veleni. Questa volta oggetto degli strali di molti cittadini sono i famosi portali disegnati da Daniel Buren, osteggiati fin dall'inizio come soluzione estetica sostitutiva dei vecchi e amati pini. Paragonati ormai da anni ai varchi d'accesso di un immenso autolavaggio, sono stati protagonisti della mattinata: sono stati installati i primi sei, davanti agli occhi curiosi della gente. Impossibile non notare una cromatica particolare, specialmente per quella parte di città non insensibile alla squadra di calcio cittadina: sulla facciata degli archi lato Piazza Europa l'atteso effetto specchio, ma sulla facciata lato Arsenale il giallo e il blu si alternano, facendo ricordare i colori sociali della Carrarese (e non solo), con la cui tifoseria spezzina, lo sanno anche i sassi, non è mai corso buon sangue. Una rivalità essenzialmente sportiva che nulla c'entra con l'arte, tanto meno con quella contemporanea ma l'accostamento è impossibile da non notare. Sugli indomabili social network, la foto della piazza con i primi sei archi svelati, impazza in tutti i gruppi, specialmente in quelli che riuniscono i tifosi dello Spezia che attendono buone nuove in vista della sfida di sabato. E che per un attimo si sono "distratti" dal derby, notando collettivamente quella che per loro è una bruttura di tipo diverso. Non estetico, anche se molti di loro non erano e non sono d'accordo sul rifacimento tout-court della piazza, ma di "fede". Una sorpresa che non era nell'aria visto che nei rendering non erano quelle le sfumature che si intravvedevano ma il rosso e il verde. "Sono come dei quadri, vanno visti in questo modo - spiega l'assessore Corrado Mori - io non mi sono interessato del colori dei portali perché li considero come dei quadri, come delle opere d'arte". Caustico l'architetto Tarabugi, da sempre contrario a questo rifacimento della piazza, a maggior ragione con quella combinazione di colori: "Se proprio dovevano essere realizzati, se proprio non si poteva farne a meno, non potevano essere scelti dei colori diversi per la loro colorazione? Magari che riprendessero i colori dello stemma comunale o i colori del nostro Golfo. Chi ha scelto i colori? Perché proprio questo? Perché i cittadini non vengono mai ascoltati? Tutto, ma giallo-blu è veramente una beffa considerando che già la piazza non piace a molti spezzini. Povera piazza Verdi".
"Che poi - spiega Elena, studentessa di arte che ci avvicina, di passaggio dalla piazza - i colori gialli e blu cosa c'entreranno mai con i palazzi della piazza e in generale con i colori dominanti del centro storico?".

Il sindaco Massimo Federici però tranquillizza: "Ci saranno altri colori, dal rosso all'arancione ad altri, ma sono installazioni realizzate da un artista che ha i suoi standard, i suoi cliché cromatici. Non è certo stato ispirato da questioni calcistiche, non c'è quindi alcun richiamo alla Carrarese e, se proprio vogliamo dirla tutta, sulla parte esterna i portali presentano rivestimenti di marmo bianco e nero".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure