Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 24 Settembre - ore 22.10

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

I giovani e la città, gli studenti fanno scuola sulla legalità

I giovani e la città, gli studenti fanno scuola sulla legalità

La Spezia - Hanno dato degli spunti per migliorare il futuro. Gli studenti delle scuole superiori Mazzini, Casini, Pacinotti, Fossati Da Passano, Costa, Cardarelli e Cappellini Sauro, questa mattina in Sala Dante al convegno “I giovani e la città”, organizzato dalla Questura, hanno mostrato il lavoro svolto nel corso dell'anno scolastico con le forze dell’ordine. I loro elaborati hanno fatto riflettere su problematiche giovanili importanti tra le quali spiccano il bullismo e la droga. Per focalizzare l’attenzione su fenomeni che rischiano di andare fuori controllo, i liceali spezzini hanno realizzato corti pertinenti al tema della conferenza.
Dal filmato del liceo Classico Lorenzo Costa “Solo cifre”, un video che grida l’importanza di non rimane indifferenti davanti alle vittime di bullismo, a quello del Cardarelli, “Gocce di coscienza, alcool e droga”, che espone alla platea le tecniche artistiche utilizzate dagli studenti per realizzare le opere esposte al congresso.
Questa volta la voce passa ai diretti interessati: i giovani. Protagonisti, vittime, testimoni delle difficoltà giovanili contemporanee. I primi ad esprimersi sono stati gli allievi dell’Istituto Mazzini che, attraverso un filmato a “colpi di rap”, hanno discusso del fenomeno del bullismo. Sullo stesso tema anche il liceo classico Lorenzo Costa e il liceo scientifico Pacinotti. A distinguersi dagli altri, l’alberghiero Casini che, attraverso un video di taglio giornalistico, della durata di tre minuti, ha dato voce a un gruppo di minorenni dipendenti da sostanze stupefacenti. Anche il Cardarelli ha deciso di riflettere su un tema meno ricercato. Gli allievi dell’Istituto Tecnico per Geometri hanno messo in atto un udienza di tribunale tipica di un processo minorile, chiarendo ad pubblico abituato ai classici processi americani “alla Ally McBEAL”, che la realtà italiana è ben diversa. A trattare argomenti importanti, sfruttando l’immediatezza del corto, anche l’Istituto Fossati da Passano. Per ultimo, ma non per importanza, il filmato dell’Artistico. La scuola che ha impegnato i suoi allievi nella creazione dell’immagine di copertina dell’evento “I giovani e la città”.
A chiudere il congresso, il questore Vittorino Grillo: "Mi sono emozionato. I ragazzi hanno messo tanta passione in questo progetto. Passando dalle immagini, alle diapositive, alla musica, alla danza. I problemi principali emersi sono due: Il bullismo e l’abuso di droga e alcool. Oggi avete dato degli spunti per prevenire questi fenomeni. Ci avete spianato la strada per raggiungere risultati migliori".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altre opere in mostra alla Sala Dante
Altre due opere in mostra per "I giovani e la città"
Alcune opere in mostra al convegno "I giovani e la città"
Un'altra opera degli studenti del Cardarelli esposta al convegno "I giovani e la città"
I giovani e la città


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure