Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Settembre - ore 21.47

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

I dirigenti ai genitori: "Serve responsabilità, non conflitto"

Intervento della dottoressa Torre dell'Istituto comprensivo 1 e del collega Lucchin dell'Istituto comprensivo 7.

SCUOLA
I dirigenti ai genitori: "Serve responsabilità, non conflitto"

La Spezia - Leggiamo con stupore lettere di genitori che protestano sia il fatto di aver iniziato tempestivamente la didattica a distanza sia del contrario. Genitori dell’ISA7 hanno protestato perché l'istituto si è subito attivato con la didattica a distanza, un genitore dell’I.C. n.1 “don Milani”, invece ha protestato perché secondo lui non è stata attivata. Per quanto riguarda l’ISA 7 la pianificazione delle attività è reperibile sul sito, per quanto riguarda l’I.C. n.1 “don Milani” la didattica a distanza è stata attività da lunedì 14. Sono state fatte connessioni con le classi non esordienti mentre per le classi prime è stato necessario mettere a punto le credenziali e le modalità di accesso alle piattaforme. Premesso quindi che in entrambi gli istituti la didattica a distanza è stata attivata da subito è necessario tuttavia ripercorrere gli eventi.

Tutte le scuole della città, della provincia e del paese, hanno lavorato dall’estate per poter iniziare il 14 settembre la scuola in presenza e in sicurezza. Non è stata una passeggiata, abbiamo misurato spazi, delimitato percorsi, rivisto modalità di accessi alle scuole, predisposto materiali, anche in situazioni difficili con cantieri aperti in molte scuole. Il tutto per poter garantire il massimo possibile della sicurezza.

Nel pomeriggio di venerdì 11 settembre la regione Liguria ha emanato l'ordinanza di sospensione delle attività didattiche in presenza a causa del cluster di COVID-19 presente nella città della Spezia.
I docenti di entrambi gli istituti, come già detto, si sono immediatamente attivati per la didattica a distanza.

Le due proteste in questione non meriterebbero nemmeno risposta per la loro pretestuosità ma rilevano un problema più ampio su cui forse dovremmo interrogarci: le famiglie che rapporto vogliono instaurare con la scuola?
Di collaborazione, confronto e riflessione comune sul servizio scolastico, che abbia quindi la possibilità di garantire il massimo in fatto sicurezza e al contempo di efficacia educativa, oppure di contrasto, stigmatizzazione di ogni atto se non conforme alle aspettative personali?
In questo tempo così difficile non serve la polemica, non serve il conflitto, ma un'assunzione di responsabilità condivisa che ci faccia essere comunità. Cioè l'opposto di quello che hanno fatto i genitori delle due lettere.

Dott.ssa Maria Torre
Dirigente Scolastica
I.C. Statale n. 1 – SP

Dott. Tiziano Lucchin
Dirigente Scolastico
I.C. Statale n. 7 – SP

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




FOTOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News