Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 15 Dicembre - ore 21.20

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Giornata della disabilità, l'impegno di Palazzo civico

Giornata della disabilità, l'impegno di Palazzo civico

La Spezia - Ieri si è celebrata la Giornata Internazionale della Disabilità che ha lo scopo di promuovere i diritti e il benessere dei disabili. Come stabilito dal “Programma di azione mondiale per le persone disabili”- istituito nel 1981 dall’Assemblea generale dell’ONU- la Giornata intende ribadire la trasformazione in atto verso una società aperta e coinvolgente per tutti. Anche il MICACT sostiene l’iniziativa, confermando, con lo slogan “Un giorno all’anno tutto l’anno”, l’impegno volto ad assicurare a tutti il diritto alla partecipazione e all'accesso ai luoghi e ai contenuti culturali. Condividendo questi principi, anche l’Amministrazione Peracchini ha aderito con il Museo Civico “Amedeo Lia” dove ieri è stato presentato il progetto "Il Museo visto da un'altra prospettiva. L'arte incontra l'autismo", percorsi guidati alla Collezione con la partecipazione di Angsa-Associazione nazionale genitori soggetti autistici La Spezia. Il progetto, a cura di Francesca Giorgi e Giulia Simonetti, intende consentire a persone con disturbi dello spettro autistico l’accesso alla collezione museale secondo le modalità più adeguate e con gli strumenti utili a consentire a questi visitatori di fruire del patrimonio museale qui conservato.

“L’Amministrazione è costantemente impegnata a costruire una città a misura dei propri cittadini, tutti, senza escludere nessuno – dichiara il Sindaco Pierluigi Peracchini – per questo ci adoperiamo ogni giorno per garantire servizi migliorarli costantemente attraverso l’Assessorato ai Servizi Sociali di Giulia Giorgi che ringrazio come tutti gli uffici per il loro lavoro. Inoltre il Museo Lia ancora una volta si qualifica come un vero apripista nella nostra città per quanto riguarda l’accessibilità, dando seguito a quanto attivato nel corso degli anni in questa direzione con “la Bellezza Accessibile”. In tale occasione, pertanto, è stato avviato un rapporto di collaborazione attiva tra il Museo Lia ed Angsa La Spezia con l’istituzione di calendari di attività appositamente formulate. Un connubio, fra arte e sociale, di cui ringrazio tutti gli uffici dei servizi culturali”

“La Giornata Internazionale della Disabilità ha lo scopo di promuovere i diritti e il benessere dei disabili – dichiara l’Assessore ai Servizi Sociali Giulia Giorgi – Il diritto all'inclusione nella società delle persone con disabilità deve essere una priorità. Noi, nel nostro piccolo, cerchiamo di migliorarci sempre più con interventi, servizi e ausili atti a garantire condizioni di vita migliori. Ecco alcuni dati: Attualmente i Servizi Sociali seguono 45 utenti nei Progetti di Vita Indipendente. 36sono gli utenti che usufruiscono della Gravissima Disabilità.
63 utenti usufruiscono del Fondo Regionale della Non Autosufficienza, 84 quelli che usufruiscono del Fondo di Solidarietà. Trasportiamo 77 persone verso i Centri Disabili Adulti e i Centri Educazione Motoria e 30 ragazzi tra i 18 e 32 anni entrati a far parte del percorso del nostro Centro Socio-Riabilitativo A.S.S.O. 44 utenti hanno usufruito del servizio di Assistenza domiciliare, 12 persone affette da disabilità sono seguite grazie al progetto Buon Vicinato e 44 persone hanno partecipato ai Soggiorni Estivi per Disabili Adulti. Questi numeri danno la dimensione dell’impegno che quotidianamente i Servizi Sociali del Comune insieme alle associazioni e ai volontari profondono per aiutare chi vive situazioni di difficoltà.”

L’amministrazione comunale per l’occasione ha voluto invitare a palazzo civico Lorenzo Ludi che, affetto da una tetraplegia spastica gravemente disabilitante è riuscito, nel corso degli anni grazie al lavoro della Fondazione Ha.Rea Onlus, a raggiungere il titolo di studio della scuola secondaria superiore e poi ad affermarsi man mano come artista.

“Quando nel 2012 ho ideato il progetto arte e disabilità rendendone partecipi alcuni artisti della città come Francesco Vaccarone, Pietro Bellani, Gloria Giuliano, Fabio Linari e tanti altri ancora per realizzare laboratori artistici a cui parteciparono una decina di disabili della nostra città – racconta Paolo Asti in qualità di socio fondatore e consigliere della fondazione Harea – nessuno si sarebbe mai aspettato che Lorenzo da disabile potesse trasformarsi in artista. Ma così è stato fino a un vero e proprio riconoscimento da parte della comunità scientifica che, nell’ambito di festival internazionali, come lo Spoleto Art Festival, ha tributato ai lavori eseguiti da Lorenzo una vera e propria valenza artistica. Oggi Lorenzo – conclude Asti – nonostante la sua grave disabilità, ha una sua dimensione nel mondo. L’arte gli offre la mediazione necessaria per rapportarsi con il mondo intero utilizzando il particolare linguaggio di movimento e colore che sanno esprimere le sue mani regalando gioia e speranza a ogni fruitore.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































Dove acquisterai prevalentemente i tuoi regali di Natale?












Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News