Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 23 Marzo - ore 13.53

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Fondazione Carispezia, presto il nuovo consiglio d'indirizzo

Tutti i candidati per la composizione dell'organismo mentre le date si avvicinano.

entro marzo decade melley
Fondazione Carispezia, presto il nuovo consiglio d'indirizzo

La Spezia - La conclusione del mandato di Matteo Malley alla presidenza della Fondazione Carispezia è ormai prossima. Decadendo lui, in sella dal 2001, anche il Consiglio di Indirizzo sarà rinnovato di conseguenza per i prossimi quattro anni di esercizio. Sono diciotto i membri che faranno parte del prossimo organismo, che si occuperà dei temi da svoluppare, degli obiettivi da finalizzare, in rappresentanza del territorio attraverso le indicazioni espresse da società civile, Terzo settore, enti pubblici, piattaforme confessionali. Le terne dei comuni sono già state rese note e i tempi sono ormai agli sgoccioli visto che il ruolo di Melley sarà vacante a partire dalla fine di questo mese: il Comune della Spezia ha indicato il medico Alberto Castellano l'avvocato Erika Braida e Marino Toma. I comuni di Porto Venere e Lerici hanno scritto i nomi di Guido Bernacca, dirigente Termomeccanica, Linda Messini, medico e Mario Baldini, ex dirigente del tribunale. Per Sarzana il medico Antonio Colameo, la commercialista Elena Pighini, l'avvocato Giacomo Battistini.

Ma non finisce qui. Un esponente verrà fuori tra quelli proposti dai primi cittadini della riviera spezzina e dalla sovrastante val di Vara: ci sono l'avvocato Umberto Galasso, che nel recente passato è stato anche sindaco di Ameglia, l'ingegner Danilo Roccabonini, l'ingegner Stefano Lupi. I Comuni di Aulla, Pontremoli e Fivizzano, per quella che sarà la quota lunigianese, hanno espresso invece questi nominativi: l'ingegnere Ennio Bertanim, gli avvocati Francesca Tavardi e Giuseppe Venturelli, Matteo Biondi e Sara Rivieri oltre a Giorgio Capponi commercialista. Per il volontariato la terna è rappresentata dal commercialista Claudio Casolari, dalla psicologa Marina del Torriono e da Silvano Gerali. A completare il quadro i nominativi espressione delle associazioni di categoria, e quelli proposti dalla curia vescovile.

Per quel che riguarda invece la prossima presidenza, la corsa a due di questi mesi, sembra aver ormai presa una piega sostanziale: per la sostituzione di Melley, da una parte c'è Alberto Funaro, attualmente membro del Cda e Presidente del comitato di controllo di Tarros Spa e Terminal del Golfo; dall'altra il nome più accreditato e papabile, quello dell'avvocato Andrea Corradino, che lascerebbe così la presidenza della banca Carispezia per occupare la posizione lasciata libera in Via Chiodo, parallelamente all'assorbimento della stessa banca in Cariparma e quindi Crèdit Agricole che porterà alla dissoluzione del cda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News