Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 17 Gennaio - ore 17.48

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Flusso quintuplicato, l'isola ecologica amplia gli orari di apertura

Presentata questa mattina l'introduzione del doppio turno alla Piramide: dal lunedì al venerdì apertura dalle 7.15 alle 18.45, il sabato e la domenica dalle 8 alle 14. Si può conferire tutto, tranne il residuo.

Flusso quintuplicato, l´isola ecologica amplia gli orari di apertura

La Spezia - Una lunga coda di auto. A bordo cittadini che pazientemente attendono il proprio turno per conferire i propri rifiuti, ingombranti e non solo. Il sabato mattina all'isola ecologica Piramide è così, ormai da tempo. Negli ultimi tempi, con l'eliminazione dei cassonetti stradali, l'afflusso settimanale è quasi quintuplicato.

"Ci dispiace che gli utenti debbano attendere qualche minuto, ma la coda è anche il chiaro segnale del buon funzionamento del sistema di conferimento. Per questo - ha spiegato questa mattina l'assessore al Ciclo dei rifiuti, Jacopo Tartarini - abbiamo deciso, unitamente con Acam Ambiente, di ampliare gli orari, trattandosi di fatto anche di un servizio alternativo al porta a porta e alle postazioni mobili. Chi non riesce ad esporre o conferire negli orari previsti può venire qua e lasciare la sua spazzatura, ad eccezione del residuo".
Il centro di raccolta, che ha visto raddoppiare i turni di servizio e introdurre anche l’apertura domenicale, è ora in funzione dal lunedì al venerdì dalle 7.15 alle 18.45 e il sabato e la domenica dalle 8 alle 14. Un ampliamento che ora nel corso della settimana permette di conferire anche prima e dopo l'orario di lavoro e durante la pausa pranzo, facilitando la vita agli spezzini e, in prospettiva, grazie al turno domenicale, di ridurre l'afflusso del sabato.
Non cambiano invece gli orari dell'isola ecologica degli Stagnoni, strutturata più come centro operativo che come struttura al servizio dei cittadini.
Rimane inalterato, infine, il meccanismo per il quale gli utenti, muniti di tessera, possono ottenere uno sconto sulla tariffa in base alla quantità dei rifiuti conferiti ai centri di raccolta.

"Si possono conferire tutte le categorie di rifiuto: ingombranti, farmaci, apparecchi elettrici ed elettronici, inerti, legno, sfalci e oli esausti. Non - ha ribadito l'assessore alla Partecipazione, Alice Parodi - il residuo: la normativa è chiara, nei centri di raccolta può essere conferito solamente ciò che si può riciclare, e il secco è proprio composto solamente da quello che non si riesce a differenziare. Come avevamo anticipato nei mesi scorsi, la revisione del contratto di servizio va incontro al cittadino. Un elemento prioritario, perché porta a porta è il sistema che garantisce le percentuali di differenziata maggiori, con la migliore qualità. Restiamo convinti di questa scelta, apportando le modifiche necessarie per rispondere alle necessità manifestate dai cittadini. E il cambio degli orari del centro di raccolta va proprio in questa direzione".

Chiarito che le farmacie continuano a recuperare i medicinali scaduti, nonostante non siano più presenti i bidoncini al loro ingresso per questioni di sicurezza, il direttore tecnico di Acam Ambiente, Marco Fanton, ha spiegato che "l'aumento dell'impegno sulle isole ecologiche dovrà, nel tempo, portare alla riduzione del servizio ordinario. Sono due aspetti che vanno di pari passo, nella ricerca dell'equilibrio migliore per garantire un servizio efficiente. La raccolta in città ora sta procedendo in maniera positiva, ma c'è un grosso margine di miglioramento sul fenomeno degli abbandoni. Adesso bisogna intervenire su quello".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Alice Parodi, Jacopo Tartarini e Marco Fanton Archivio CDS


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure