Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 15 Agosto - ore 20.47

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Federazione infermieri, Falli e Ottomanelli negli Osservatori permamenti

Federazione infermieri, Falli e Ottomanelli negli Osservatori permamenti

La Spezia - La neonata Federazione Nazionale Ordini degli Infermieri italiani (FNOPI) ha presentato a Bologna sabato 23 giugno, nel corso del Consiglio Nazionale, gli Osservatori permanenti ed i Gruppi di lavoro per l'analisi e le proposte sui temi sanitari nazionali d'interesse per le professioni sanitarie di Infermiere e di Infermiere pediatrico, cioè le due categorie che lo scorso 15 febbraio hanno visto la trasformazione dell'organo di rappresentanza da Collegio a Ordine (Legge 3/18).

Negli Osservatori e nei Gruppi sono stati inseriti alcuni fra i Presidenti in carica, ed alcuni fra i partecipanti al ''bando esperti'' che la stessa Federazione (quando era ancora IPASVI) aveva aperto nel 2016 a tutti gli Infermieri d'Italia.

Dei quattro Infermieri liguri nominati in questa occasione, due sono spezzini e sono al vertice dell'Ordine locale: si tratta infatti del Presidente Gian Luca Ottomanelli, incluso nell'osservatorio permanente 2 ''occupazione e lavoro'', forte della sua esperienza di responsabile del personale per una grande cooperativa socio sanitaria del Nord Italia; e di Francesco Falli, il Vice presidente che fa parte del gruppo che si occupa della legge 24/2017 (detta anche ''Legge Gelli-Bianco''), a seguito della sua candidatura come esperto nel settore ''responsabilità-deontologia''.

Questo gruppo deve elaborare le specifiche per lo svolgimento del ruolo di Consulente tecnico d'ufficio nei tribunali italiani, per le questioni relative alle responsabilità infermieristiche; mentre l'Osservatorio che include Ottomanelli dovrà occuparsi del monitoraggio di situazioni molto diverse da Regione a Regione, con ''regole'' d'interesse professionale e lavorativo non sempre corrette, in particolare- ma non solo- nei settori della Sanità privata; avanzando le proposte correttive e costruendo le non semplici strategie di miglioramento.

E' evidente che ogni situazione non conforme danneggia i cittadini utenti e- per esempio nei casi di abusivismo,o di gestione dei pazienti con figure non professionali- anche le opportunità di impiego dei professionisti stessi.

Alcuni di questi gruppi hanno già iniziato le loro attività che continueranno, si presume, per almeno un anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News