Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Marzo - ore 23.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Famiglia ed educazione sessuale nel tempo di internet

Famiglia ed educazione sessuale nel tempo di internet

La Spezia - Nella cornice della sala Dante, alla Spezia, l’associazione “I sogni di Benedetta”, con il patrocinio del Comune, ha organizzato una conferenza dal titolo “Tutto troppo presto”. Il relatore Alberto Pellai, medico e psicoterapeuta dell’età evolutiva, ha saputo per ben due ore catturare l’attenzione del folto pubblico presente, proponendo una riflessione sull’educazione sessuale dei figli nell’era di internet. E’ emersa la prospettiva di una “nuova” figura di genitore, paragonato ad un allenatore di rete, in grado di seguire da vicino i figli nel rapporto con il mondo online. I genitori, troppo spesso, si occupano della vita reale dei figli, lasciandoli però orfani nella vita online, con le possibili conseguenze che, con nomi “esotici”, appartengono ormai alla quotidianità: cyberbullying, bodyshaming, flaming, sexting e così via. Pellai, attraverso una brillante modalità relazionale, è riuscito a “catturare” l’attenzione anche quando le tematiche, riferite alle neuroscienze, si prospettavano più complesse: nell’età evolutiva – ha spiegato – è necessario selezionare stimoli adeguati per i figli, per cui i genitori sono chiamati ad essere costantemente educatori ed a porre giusti filtri nei confronti della realtà. Si delinea così il ruolo di un adulto capace di “agganciare” e di “catturare” il cervello dell’adolescente. Nel campo di una sessualità che non è più un tabù, il genitore deve poi essere in grado di orientare e di guidare la quotidianità dei figli, non soltanto dal punto di vista pratico ma anche rispetto alla rete, affinché i ragazzi possano acquisire la capacità di scegliere, in maniera autonoma ed equilibrata, come fare buon uso della tecnologia. Oggi, nell’epoca di una “società dell’informazione”, si avverte davvero la necessità e l’urgenza di affrontare il mondo dei nativi digitali e di porsi come guida sicura nel talvolta tempestoso “oceano” del web.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News