Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 15 Novembre - ore 20.29

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Eduscopio, il Pacinotti si conferma la scuola migliore

L'annuale analisi della Fondazione Agnelli ripropone il liceo scientifico come istituto superiore più formativo per chi sceglie l'università. Le peculiarità, settore per settore.

i dati
Eduscopio, il Pacinotti si conferma la scuola migliore

La Spezia - Novembre, periodo di preiscrizioni per i ragazzi al terzo anno delle scuole secondarie di primo grado. Per loro e per le loro famiglie si tratta di un periodo di grandi riflessioni e interrogativi, perché si trovano di fronte alla necessità di scegliere quale indirizzo di studi imboccare per gli anni seguenti. Si tratta di una decisione importante, per certi versi fondamentale.
Tenendo ben presenti le attitudini dei ragazzi, l'esperienza dei docenti, l'impegno dei genitori nel fare il meglio per i propri figli e il fatto che nella vita c'è quasi sempre una seconda occasione, le opportunità tra le quali orientarsi sono molteplici.
Per questa ragione si svolgono in questo periodo manifestazioni come Orientamenti e vengono pubblicati report e analisi sulla qualità della formazione offerta dalle scuole. Una delle iniziative più note, in questo ambito, è Eduscopio, realizzato annualmente dalla Fondazione Agnelli.


L’idea di fondo del progetto è appunto quella di valutare gli esiti successivi della formazione secondaria - i risultati universitari e lavorativi dei diplomati - per trarne delle indicazioni di qualità sull’offerta formativa delle scuole da cui essi provengono.
La mappatura viene svolta a livello nazionale e consente di selezionare la propria area geografica di riferimento. Siamo andati a vedere come se la cavano le scuole superiori nel raggio di 20 chilometri dalla Spezia, per quel che riguarda la preparazione propedeutica al percorso universitario. E non sono mancate le sorprese.

Selezionando un indirizzo universitario di ambito classico, infatti, ci si imbatte subito nel liceo Costa, ma i dati riportati dalla Fondazione Agnelli non sono quelli attesi: in termini di media voto e crediti conseguiti nel corso del primo anno universitario sia il Leopardi di Aulla che il Parentucelli di Sarzana, infatti, si trovano davanti. Nella media voto il liceo sarzanese guida con 26,5 trentesimi, mentre in fatto di crediti conseguiti nel primo anno accademico guida l'omologo aullese con 66,82. Per il Costa le tabelle riportano, rispettivamente, valori pari a 25,05 e 61,53.
A tenere alta la bandiera del mondo liceale spezzino ci pensa lo scientifico Pacinotti che compare quando si ricercano le scuole adatte, per l'appunto, a un percorso universitario si stampo scientifico. La media voto dei pacinottiani è pari a 27,22, mentre i crediti sono ben 76,93. Più indietro, ma non di molto, l'indirizzo scientifico del Parentucelli con 26,21 e 68,76.
Per le scienze applicate la scuola suggerita è il Capellini - Sauro, con una media voto degli ex studenti pari a 25,07 e 61,65 crediti nel corso del primo anno, mentre per l'ambito delle scienze umane si consiglia il liceo Mazzini: chi si iscrive all'università dopo cinque anni nel plesso del "2 giugno" ottiene una media di 24,66 e mette insieme 57,72 crediti nel primo anno di carriera accademica. Le cose vanno un po' peggio per chi sceglie l'indirizzo delle scienze umane in campo economico - sociale, uscendo sempre dal Mazzini: la media sul libretto scende a 23,18 e i crediti conseguiti crollano a 36,26. Per chi vuole studiare le lingue, il consiglio è ancora una volta quello di andare al liceo di Viale Aldo Ferrari, dove si avrà un'aspettativa di media voto all'università che si assesta sui 25,58 trentesimi e un totale di crediti al primo anno di 57,07.
Per chi intende intraprendere un percorso nel campo dell'arte l'offerta si sdoppia tra il liceo Cardarelli e lo storico Artemisia Gentileschi di Carrara, dove si sono formate generazioni di artisti spezzini prima dell'apertura dell'indirizzo artistico anche alla Spezia. La scuola toscana primeggia su quella spezzina sia per la media voto successiva (25,88 contro 24,69) sia per i crediti (51,43 contro 42,73).
Due strade possibili anche per chi pensa di lanciarsi negli studi universitari di ambito tecnico economico. Da una parte l'Arzelà di Sarzana porta in dote una media voto degli ex studenti pari a 24,54 e un cumulo di 51,61 crediti al primo anno, dall'altra il Fossati - Da Passano con una media voto di 24,39 e 44,05 crediti formativi nei primi 12 mesi.
Sono tre, infine, le scuole suggerite a quei ragazzi che si sentono predisposti per una laurea di ambito tecnico tecnologico: Fossati - Da Passano (media voto di 26,05 e 40,05 crediti), Capellini - Sauro (media voto 25,77 e 42,09 crediti) e Cardarelli (media voto 25,04 e 46,68 crediti).

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News