Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 17 Novembre - ore 14.50

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Domenica è la Giornata del creato

Sarà raccolta la testimonianza di una eremita di Buto, in Val di Vara, suor Patrizia, ed insieme quella di un componente della comunità religiosa dei Ricostruttori, don Tamussi, parroco a Maissana.

ricca giornata
Domenica è la Giornata del creato

La Spezia - Si tiene domani, domenica 23 settembre, alla Spezia l’ormai tradizionale iniziativa ecumenica annuale che intende, a livello provinciale, ricordare la decisione delle Chiese cristiane di celebrare insieme, nel mese di settembre, i temi della salvaguardia del Creato e della difesa dell’ambiente naturale. Il tema specifico dell’incontro di quest’anno è “Coltivare l’alleanza con la terra” e, come si intuisce, esso presenta un’ipotesi di realizzazione tutta particolare, nella dimensione della coltivazione della terra. L’appuntamento per “sondare” esperienze ed idee collegate con tale tema è fissato per domani pomeriggio alle 16, alla Spezia, nell’aula della chiesa battista di via Milano.

Alcuni coltivatori e produttori di diverse zone della provincia saranno interpellati per capire quanto il coltivare possa stimolare oppure essere collegato con una ricerca interiore, di carattere spirituale. Sulla scia di quella che è stata in Europa sin dai suoi albori l’esperienza monastica, sarà raccolta la testimonianza di una eremita di Buto, in Val di Vara, suor Patrizia, ed insieme quella di un componente della comunità religiosa dei Ricostruttori nella preghiera, don Tiziano Tamussi, parroco a sua volta in alta Val di Vara, nel comune di Maissana. Il presidente del consiglio della chiesa battista, Marco Stretti, illustrerà poi, insieme alla moglie Luisa Ragusini, alcune esperienze ed attività nelle quali l’attenzione alla terra si unisce alla possibilità di coinvolgere nel lavoro anche persone malate o con problemi seri. La giornata punta a discutere ed a verificare l’ipotesi che tutta una comunità possa essere coinvolta, anche nei suoi componenti più fragili, nella promozione di pratiche utili al benessere naturale di ciascuno e della collettività nel suo insieme.

Ciò ad iniziare da una attenzione critica negli acquisti dei beni necessari alla vita e nella cura del creato, dalla capacità di proclamare la sacralità di un tale compito. Proprio in questo, anche alla Spezia, le diverse comunità cristiane riconoscono già oggi un campo importante di impegno ecumenico condiviso, di fronte ad un mondo distratto, che spesso, rimuovendo la considerazione di Dio, rischia di distruggere tutti i Suoi doni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News