Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 27 Settembre - ore 15.11

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Divieto assoluto di assembramento all'Umbertino, solo transito

Toti annuncia anche lo spostamento della prima campanella al 24 settembre per il solo Comune della Spezia. Oggi 53 positivi su circa seicento tamponi fatti.

Misure anti Covid

La Spezia - In un pezzo di centro storico sarà possibile transitare ma assolutamente vietato fermarsi. Anche indossando le mascherine. Il Quartiere Umbertino, quello maggiormente colpito dalla seconda ondata di contagi che ha colpito la Spezia negli ultimi giorni, diventa zona anti assembramento. "Su circa 600 tamponi fatti oggi nel territorio dell'ASL 5 sono 53 i positivi abbiamo ritenuto prudenziale prendere alcune misure in accordo con il sindaco Peracchini, i vertici di Alisa e tutti i dipartimenti interessati - ha annunciato pochi minuti fa Giovanni Toti -. Per quanto riguarda la Provincia della Spezia tutta, sarà obbligatorio indossare la mascherina anche negli spazi all'aperto e pubblici come prosieguo dell'ordinanza già diramata qualche giorno fa. Sono vietate le manifestazioni pubbliche e private, a parte quelle inerenti la competizione elettorale, salvo rispettare il distanziamento. E'vietata la partecipazione del pubblico a singoli eventi sportivi di minore entità".
Poi si arriva ad un pacchetto di misure solo per la città della Spezia. "Chiusura dei locali aperti al publicco dalle 24 alle 5 del mattino - legge Toti -. Gli spettacoli in sale teatrali con posti a sedere preassegnati e distanziati, con numero massimo di 200 spettatori come da limite prederoga. Sospensione dell'accesso di minori alle aree gioco attrezzate all'interno di parchi e giardini pubblici. Non si chiudono i pachi e i giardini, ma solo le aree gioco. Infine chiusura dei centri culturali e sociali, circoli ludici e ricreativi. Sono sospesi gli sport di contatto e di squadra con l'esclusione delle competizioni sportive nazionali".
Poi le due misure più forti. "Annunciamo la sospensione delle attività didattiche in presenza di ogni ordine e grado sul territorio del Comune della Spezia. Riaprono le scuole, ma non ripartono le lezioni. Non tanto per la sicurezza interna alle scuole, ovviamente garantita da tutte le misure di contenimento già previste, quanto perché si metterebbero in moto circa 30mila persone nel solo Comune della Spezia in un momento in cui stiamo ancora profilando il cluster". E poi la zona rossa dell'Umbertino: "Delimitata a Nord da Viale Aldo Ferrari, a est da Viale Amendola, a sud da Viale Garibaldi e ovest da Via Fiume Nord. In quest'area vige il divieto assoluto di assembramento, anche con uso di mascherine. L'ordinanza ha efficacia fino alle 24 del 23 settembre".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






FOTOGALLERY




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News