Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Marzo - ore 21.57

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Digestore in Val di Magra, a Spezia 400mila euro di 'ristoro ambientale'

Recos porta avanti la pratica e, in una nota rivolta al Comune capoluogo, parla sia di Boscalino, sia di Saliceti.

Digestore in Val di Magra, a Spezia 400mila euro di 'ristoro ambientale'

La Spezia - Procede passo dopo passo la traccia verso il digestore anaerobico di rifiuti organici, volgo biodigestore. A confermarlo c'è anche una recente comunicazione al Comune della Spezia della società Recos - che pubblicamente già mesi fa aveva palesato la volontà di realizzare l'impianto a Saliceti – in cui questa spiega di aver individuato l'ammontare del 'ristoro ambientale' da riconoscere ai comuni limitrofi a quello che accoglierà l'impianto. Nella comunicazione si fa menzione sia di Saliceti (Vezzano, al confine con Santo Stefano), sia di Boscalino, nell'Arcolano: una doppia location che spingerebbe a pensare che ancora non sia stata scelta la sede definitiva. E che al contempo conferma come non sia solo in ballo Boscalino, destinazione impressa nero su bianco nel Piano provinciale dei rifiuti.

In ogni caso, la Recos spiega che la somma da corrispondere al Comune della Spezia sarà di 400mila euro, cioè circa 4 euro e 30 centesimi per ogni residente entro i confini territoriali del capoluogo. I Comuni limitrofi riceveranno erogazioni di denaro entro la fine del 2019 grazie alla stipula di una convenzione. Leggendo la nota inviata in Piazza Europa, quindi, non è difficile desumere che i 4.3 euro ad abitante possano essere il metro per gli indennizzi anche per gli altri comuni limitrofi. Ma è chiaro che nessun indennizzo avrà il potere di appianare le sostanziose polemiche sorte nei mesi scorsi attorno alla prospettiva di realizzazione dell'impianto, grande tema che tra l'altro tocca da vicinissimo Arcola e Vezzano, due tra i maggiori comuni spezzini che fra una manciata di mesi andranno al voto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News