Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 24 Settembre - ore 11.24

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Differenziata, arriva l'app EcoIren anche per le segnalazioni sui disservizi

Tre le funzioni anche un ricettario degli avanzi di cibo per eliminare gli sprechi. Tramite l'app gratuita la possibilità di prenotare il ritiro degli ingombranti, la presenza di isole zonali e come differenziare correttamente.

a portata di smartphone
Differenziata, arriva l'app EcoIren anche per le segnalazioni sui disservizi

La Spezia - Dove e come conferire i rifiuti senza impazzire. Controllare i servizi attivi per gli utenti, segnalare disservizi e consultare un curioso ricettario per evitare sprechi di cibo. La svolta nella conoscenza del sistema dei rifiuti si riassume in un'app curata da Iren già disponibile gratuitamente sia per Android che per Apple.
La presentazione della nuova app si è tenuta questa mattina in Comune alla Spezia con il sindaco Pier Luigi Peracchini e Gianluca Paglia, amministratore delegato di Acam Ambiente.
L'applicazione si chiama "EcoIren" e con una serie di menù a tendina sono presenti tutti i Comuni d'Italia servizi dall'azienda, anche quelli spezzini chiaramente, e sono elencati tutti i sistemi di raccolta: dal porta a porta dove è disponibile alle isole zonali presenti nel territorio.
Tra i primi elementi in evidenza quello del "Rifiutologo" un elenco che in base al Comune di residenza elenca se i rifiuti vanno nei mastelli oppure nelle idole zonali e soprattutto in quale contenitore vanno: quindi in quale mastello o sacchetto vanno oppure se devono essere conferiti nelle isole ecologiche ad esempio.

Tramite la nuova app: è possibile controllare se nel proprio Comune è attivo il servizio di ritiro ingombranti e sfalci e, in caso affermativo, prenotare il ritiro direttamente dalla App indicando il numero e la tipologia di rifiuti da smaltire, con il Gps è possibile trovare il Centro di Raccolta, lo sportello o l’Isola Zonale più vicina. Il risultato della ricerca viene visualizzato su una mappa e, una volta individuato il punto di interesse, è possibile consultare informazioni utili quali orari di apertura o materiali conferibili.
Inoltre Attraverso un sistema di “fotosegnalazione”, l’App EcoIren incoraggia i cittadini a diventare “sentinelle ambientali”: è infatti possibile fotografare rifiuti abbandonati, cassonetti danneggiati o altre situazioni anomale. Acam Ambiente si attiverà per verificare la situazione segnalata.
Nell'app c'è anche un aspetto ludico: oltre a consultare una serie di ricette che riutilizzano in modo creativo gli avanzi di cucina, è possibile suggerire ricette inserendo la lista degli ingredienti e una breve descrizione della preparazione.

"La raccolta dei rifiuti deve essere a servizio del cittadino, è questa la grande rivoluzione che avevamo promesso e che anche oggi con il lancio di questa app utile per essere sempre aggiornati sulla raccolta dei rifiuti continuiamo a mantenere. Spiega il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini. Tra i servizi utili che questa app garantisce ci sono quelli di aiutare il cittadino a migliorare la differenziata con una suddivisione dei materiali sempre più precisa ma soprattutto mettere in opera un sistema di segnalazioni. La cittadinanza attiva è un grande valore, e in questi due anni i risultati straordinari che abbiamo ottenuto sono stati possibili anche grazie al senso civico dei cittadini: con questa app si potrà infatti fotografare e segnalare rifiuti abbandonati così che Acam Ambiente possa attivarsi prontamente. Credo profondamente nella teoria della finestra rotta: se una finestra rotta non viene riparata, se un rifiuto abbandonato non viene raccolto, il cittadino sarà incentivato a non avere cura della propria città. Diversamente, combattere il degrado, anche piccolo, con una collaborazione fra enti e cittadini, è il vero punto di svolta. Una svolta che abbiamo conquistato e che ancora può essere migliorata e perfezionata. Un ringraziamento doveroso è rivolto non solo a Iren ma a tutti i dipendenti di Acam Ambiente e soprattutto all’Assessore Kristopher Casati con il quale fin da subito abbiamo introdotto e applicato questa nuova filosofia."

Per Gianluca Paglia, Amministratore Delegato di Acam Ambiente, “un nuovo strumento che si aggiunge ai canali tradizionali e che permette agli utilizzatori di ottenere le informazioni sui servizi della raccolta differenziata in completa autonomia. Un’applicazione che aiuterà a migliorare la raccolta ma anche a ridurre la produzione di rifiuti grazie ai suggerimenti forniti ai cittadini per una corretta gestione della differenziata”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News