Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 23 Luglio - ore 22.50

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Dallo storico cantiere di Miami all'asta giudiziaria spezzina

Il destino di uno yacht super veloce da 24 metri, ora a portata di milionario clic.

L'incendio
Dallo storico cantiere di Miami all'asta giudiziaria spezzina

La Spezia - Di questi tempi passare all'Istituto vendite giudiziarie della Spezia vuol dire farsi un giro in un rimessaggio. Nella disponibilità dell'ente attualmente ci sono infatti alcune imbarcazioni di cui si tenta la cessione. Per due natanti sarà vendita senza incanto con appuntamento il prossimo 25 luglio. Da una parte, stoccato a Porto Venere, un natante da diporto Gobby Fly dell'82, lungo una decina di metri, prezzo base 15mila euro; dall'altra – si parte da 55mila – un Triton 351 di undici metri, ora a riposo nell'Amegliese. Di ben altra caratura il terzo lotto di sapore marinaro che propone l'Ivg della Spezia: è infatti all'asta online – al momento nessuna offerta – lo yacht 'Mamino', 24 metri di proprietà della società Mamino Two Limited, con sede nell'isola di Ramsey. L'imbarcazione parte dal sostanzioso prezzo base di un milione e 200mila euro. È stata costruita nientemeno che nel cantiere Magnum Marine di Miami, in Florida, oltre mezzo secolo di onorata storia produttiva, stabilimento noto per la costruzione di barche particolarmente veloci. Come appunto il Mamino, che può viaggiare a oltre 50 nodi.

Il natante tuttavia non scoppia di salute, perché colpito in passato da un incendio. Attualmente tutta la parte degli arredi a prora della paratia che delimita la sala macchine, fino alla cabina equipaggio a prora, è completamente bruciata. Le fiamme hanno distrutto anche la zona timoneria, l'ingresso in cabina e il parabrezza. I periti stimano il valore odierno della barca tra i 3.5 e i 4 milioni, ma tolto a questo l'ingente peso delle riparazioni necessarie, superiore a 2 milioni, il verdetto definitivo è di un milione e mezzo, un po' superiore alla base d'asta prescelta. Dove si trova fisicamente il gioiello pignorato e abbrustolito? Al Cantiere Canaletti di Viale San Bartolomeo. È possibile fare un sopralluogo e, se interessanti, provare ad accaparrarselo con un clic.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News