Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16 Gennaio - ore 10.01

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Dal mare alla grotta, la magia dei natali subacquei e del presepe vivente

Gli appuntamenti in provincia e in Lunigiana con qualche compleanno particolare. A Porto Venere il bambinello arriva dal mare per la cinquantunesima volta.

tradizioni
Dal mare alla grotta, la magia dei natali subacquei e del presepe vivente

La Spezia - Dalla Spezia alla Lunigiana passando dalle coste per festeggiare la natività. Alla Spezia, provincia di mare, il bambinello sorgerà dall'acqua invece a Equi sarà festeggiato dall'intero paese con il tradizionale presepe vivente. Parlando di mare, questa mattina infatti si è tenuta il Natale della gente di mare con Assonautica. Nel 2018 ricorre anche un'importante compleanno: Porto Venere festeggia la natività che arriva dal mare. La prima edizione infatti è del 1968.

Dal mare. Questa sera si rinnova l'appuntamento anche in passeggiata Morin. Questa sera alle 23 come consuetudine ormai da oltre quarant'anni i subacquei del Gruppo Sub ospedale si prepara con il Presepe del Mare, nella suggestiva posizione tra le palme della Passeggiata Morin lungo il molo della città, proprio dietro i due cannoni storici affiancati che guardano verso la diga.

I sommozzatori si caleranno nelle acque antistanti il molo e dopo una breve processione, nuotando con le fiaccole accese, arriveranno nell’area predisposta dove si disporranno ai lati mentre altri subacquei scenderanno nella profondità marina a raccogliere la conchiglia che contiene la statua del Bambin Gesù, facendola emergere chiusa al centro dell’area.

All’apertura della conchiglia un tripudio di colori, generati dai fuochi di segnalazione che i subacquei hanno trasportato al seguito e simultaneamente a quelli accesi sulla barca dei Vigili del Fuoco che lancerà altresì potenti getti d’acqua dagli idranti creando uno spettacolare effetto scenografico, farà da cornice mentre la conchiglia viene trasportata e issata sul molo.
Usciti tutti i subacquei dal mare inizierà la processione dal molo fino alla chiesa di Santa Maria Assunta in Piazza Beverini, con la conchiglia davanti a tutti trasportata sulle spalle di quattro sommozzatori che la porteranno fin sotto l’altare, ove consegneranno il Bambin Gesù ai sacerdoti che celebreranno la Santa Messa.

Come detto, la nascita del bambinello dalle acque del golfo è una tradizione consolidata nel territorio di Lerici che a San Terenzo e Tellaro può vantare ben due iniziative. L'appuntamento di Tellaro è tra i più longevi e quest'anno si ripete per la 48esima edizione, anche quello di San Terenzo non scherza si rinnova infatti per la 29esima edizione.


Natale Subacqueo Marina di Tellaro aprirà alle 22 con il Coro Gospel "Joyful Singers" e la nascita del bambin Gesù dal mare alle 23 seguita dallo spettacolo pirotecnco. Si terrà anche il tradizionale appuntamento con la suggestiva manifestazione natalizia che celebra la natività in una cornice di migliaia di fiaccole che illumineranno il borgo di Tellaro.

A San Terenzo l'appuntamento è alle 23 nella splendida e suggestiva camice della baia di San Terenzo, una fiaccolata in mare che accompagnerà la nascita del bambinello. Di seguito sulla spiaggia si reciterà la preghiera del subacqueo, il Bambinello sarà accompagnato in processione lungo le vie del centro storico e accolto nella chiesa locale natività di Maria, dove si svolgerà la messa di mezzanotte.
Tanta tradizione per la natività subacquea più longeva d'Italia, che si tiene 51 edizioni a Porto Venere ed è a cura del del Centro di attività subacquee "Spezia sub" presieduto da Vittorio Callegari . Per i partecipanti è in Piazza Bastreri alle 22:30 per raggiungere poi Calata Doria in attesa di Babbo Natale e ciò che seguirà, nel magnifico anfiteatro marino.La serata si concluderà nell'antica Chiesa di San Lorenzo con la celebrazione della Santa Messa di Mezzanotte, preceduta dalla lettura della "Preghiera del Subacqueo".

Alle grotte. Spostandosi di pochi chilometri, poi, si rinnova la tradizione con il presepe vivente di Equi Terme. Fino al 26 dicembre, le case e le vie del paese si illumineranno alla luce delle torce e si animeranno di decine di personaggi viventi per rievocare l'atmosfera della Natività. Un percorso che porterà i visitatori nell'ambiente magico dell'antro d'ingresso delle Grotte che ospita, viventi, Maria, Giuseppe, il bambino Gesù... ed anche il bue e l'asinello!

Ma l'esperienza non finirà qui: le guide della Cooperativa AlterEco offriranno una visita notturna in grotta per ammirare, dall'alto dei 26 metri di altezza del terrazzino delle grotte, il paese illuminato dai caldi colori delle torce. E prima dell'apertura del Presepe sarà possibile fare visite guidate pomeridiane complete alle Grotte alle 14,30, 15,30 e 16,30. E, come si sa, è solo l'Epifania che tutte le feste porta via, così a Equi il 6 Gennaio 2019 pioveranno Befane con la V° Epifania acrobatica vivente in Grotta completa di adorazione dei Re Magi, natività vivente nell’antro e la famosa Befana acrobatica che vola da 30 metri di altezza con vin brulè, cioccolata calda, dolci e caramelle per tutti. Il 2019 porta anche una novità: i visitatori potranno direttamente vestirsi da befane/i e volare con la nuova zipline nel parco delle grotte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










A un eventuale referendum sulla Tav Torino-Lione votereste...































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News