Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Febbraio - ore 23.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Da San Paolo la web radio un po' spezzina alla ricerca dell'Italia ai Tropici

Federico e Alessadro ogni settimana danno appuntamento agli ascoltatori con il programma "Buongiono San Paolo" e raccontano vizi e virtù di San Paolo, del Brasile e dell'America meridionale.

Da San Paolo la web radio un po' spezzina alla ricerca dell'Italia ai Tropici

La Spezia - Quanta Italia c'è a San Paolo in Brasile? Quanto c'è di spezzino? Sicuramente l'idea di due giovani, uno spezzino e l'altro fiorentino, che per questioni di lavoro si sono trasferiti già da qualche tempo in una delle megalopoli più famose del mondo.
Scovare un po' d'Italia all'estero e raccontare il Brasile con l'aiuto di internet è lo scopo di “Buongiorno San Paolo”, una sorta di piazza virtuale che con l'aiuto dei podcast di Spreaker e dei social accorcia le distanze tra tutti gli italiani sparsi in Brasile e di coloro i quali vogliono scoprire qualcosa di più su un luogo tanto lontano quanto affascinante.
Ed è curioso scoprire che uno dei fautori è Federico Vegna, classe 1980 cresciuto all'ombra del Ponte della Scorza, che in Brasile ha deciso di mettere le sue nuove radici poco più di tre anni fa in piena euforia da Coppa del mondo. Prima del Brasile è stato in Turchia è ripassato dall'Italia per poi volare in America meridionale. A condividere con lui questo viaggio, alla ricerca dell'identità italiana nei tropici, è Alessandro Gaini fiorentino doc.
Con Buongiorno San Paolo si sfatano un po' di miti e luoghi comuni: è senza dubbio una realtà eccitante ma a tratti logorante. San Paolo appassiona e sia per Federico che per Alessandro è diventata una seconda casa.
L'ironia e l'umorismo italiano si sposano perfettamente con l'atmosfera brasiliana, almeno ai due protagonisti riesce bene. Attualmente su Spreaker e Facebook sono disponibili le prime tre puntate.

"La comunità italiana a San Paolo é molto grande addirittura la più grande fuori dall´Italia - racconta Federico -; il nostro Paese ha lasciato una impronta indelebile su questa città in termini di architettura, gastronomia, tradizioni e costumi; quasi un terzo degli abitanti dello stato di San Paolo ha origini italiane, facilmente identificabili da cognomi veneti, piemontesi, calabresi. Cognomi che raccontano una storia di migrazioni durata decenni e che ha contribuito alla crescita ed alla definizione del Brasile moderno. La città di San Paolo, con circa venti milioni di abitanti, é un luogo che sfida continuamente chi sceglie di viverci – con i suoi ritmi, le sue distanze, il suo traffico; questa città non é per tutti e richiede un periodo di ambientamento. Chi riesce a superare questa prima fase, scoprirà un luogo in costante evoluzione, dinamico, giovane e stimolante; scoprirà la città che da anni rappresenta il centro economico e culturale dell´America del Sud”.
“Chi si abitua a San Paolo, difficilmente riesce a tornare indietro - racconta ancora Federico -. Con Alessandro ci siamo resi conto che mancava una voce che raccontasse gli italiani in Brasile; abbiamo così deciso di sviluppare un progetto, Buongiorno San Paolo, che partisse da un podcast e che usasse questo canale per raggiungere persone in tutto il paese, stimolando dibattiti, racconti, condivisione di idee. Dietro ognuno di noi c´é una storia che vale la pena raccontare, e questo è stato il nostro punto di partenza. Parallelamente, ci prefiggiamo l´obiettivo di raccontare la città e le sue storie – sempre mantenendo un legame con il Belpaese. Siamo rimasti sorpresi dal riscontro positivo ottenuto con le prime puntate del programma – di certo un qualcosa che ci responsabilizza e ci conferma che la scelta di sviluppare uno spazio di condivisione per i nostri connazionali è stata una buona idea”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News