Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 01 Marzo - ore 22.30

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Covid, ecco a chi sarà somministrato il vaccino AstraZeneca in Liguria

Ma sul farmaco restano numerose incertezze, Bassetti: "Non è un vaccino di serie B". Verranno inoculate ai primi lavoratori transfrontalieri under 55 dell’imperiese che attraversano quotidianamente il confine.

ecco i criteri
Covid, ecco a chi sarà somministrato il vaccino AstraZeneca in Liguria

La Spezia - Avanti, piano. Le prime 249mila dosi del vaccino AstraZeneca consegnate all’Italia sono state tutte distribuite ma le somministrazioni per la maggior parte non sono ancora cominciate. In Liguria sono state consegnate 6.300 dosi e già oggi, come ha annunciato il presidente Giovanni Toti, verranno inoculate ai primi lavoratori transfrontalieri under55 dell’Imperiese che attraversano quotidianamente il confine per andare in Francia, dove è più alto il rischio di contrarre il Covid e portarlo in Italia. Soggetti che non presentano particolari patologie o vulnerabilità.

Si tratta in tutto di 63 scatole di cui 50 consegnate proprio all’ospedale di Sanremo. A Genova per ora sono arrivate solo 7 scatole contenenti 700 dosi all’ospedale Villa Scassi di Sampierdarena. Le altre sono state equamente suddivise tra Savona, Sestri Levante e Sarzana. Questo vaccino, a differenza di quelli a mRna di Pfizer e Moderna, si può conservare in un normale frigorifero a 8 gradi e non necessita di particolari metodi di conservazione. Secondo il piano nazionale, dal 15 febbraio saranno disponibili 25.300 dosi.

Le prime dosi andranno ai medici liberi professionisti e ai lavoratori della sanità privata, finora esclusi dalla campagna di vaccinazione. Poi toccherà al personale scolastico e universitario, le forze armate e di polizia, detenuti e lavoratori dei penitenziari, luoghi di comunità e altri servizi essenziali di età compresa tra i 18 e i 55 anni. La vaccinazione avverrà attraverso i medici di medicina generale e le farmacie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News