Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 12 Dicembre - ore 08.57

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Counseling relazionale, un incontro per festeggiarne la diffusione

Per l’occasione verrà presentato il calendario degli appuntamenti e laboratori del 2019.

progetto di Ilaria Airoldi e Sara Manganelli
Counseling relazionale, un incontro per festeggiarne la diffusione

La Spezia - L’8 dicembre la Tavola Rotonda, un progetto di Counselor ideato dalle professioniste Ilaria Airoldi e Sara Manganelli, compie un anno di attività. Un anno in cui sono stati arrivati nel territorio di Spezia incontri e laboratori per bambini, ragazzi e adulti con l’obiettivo di sviluppare le capacità di empatia, ascolto e condivisione di vissuti anche col supporto allo studio per ragazzi delle scuole primarie e medie promuovendo il cooperative learning. Parallelamente ai laboratori la Tavola Rotonda ha attivato Corsi di Propedeutica al Counseling rivolti agli adulti, in particolare genitori, insegnanti, terapisti, educatori, operatori sociali e tutte le figure che si occupano di educazione e di relazione di aiuto.
Per la città della Spezia è un’idea nuova che vede per la prima volta la diffusione della Cultura del Counseling Relazionale e l’inaugurazione della sede ligure della Scuola di Counseling Prepos - Prevenire è Possibile, fondata dal professor Vincenzo Masini (scomparso lo scorso anno) e la dottoressa Emilia Scotto, moglie e attuale direttrice dello Studio Associato Prepos. Sociologo, Psicologo, Psicoterapeuta e Counselor, Vincenzo Masini è stato il padre fondatore dell’Associazione Counselor Professionisti (associata a CNA Professioni) e ha dedicato la sua vita al Counseling attraverso progetti per le Comunità di recupero per tossicodipendenti, le università e le scuole di ogni ordine e grado.

Ma chi è esattamente un Counselor? “Il Counselor – spiega Ilaria Airoldi – è un professionista, regolamentato dalla Legge 4/2013, che mediante ascolto attivo, sostegno e orientamento, aiuta la persona migliorare le relazioni con sé stessa e gli altri ponendosi in una posizione non superiore rispetto a chi riceve aiuto ma sullo stesso piano. Gli ambiti di intervento sono molteplici e vanno da incontri individuali, di coppia e di famiglia, incontri volti a migliorare il clima nei gruppi (di lavoro, scolastici, nelle formazioni sociali, nelle istituzioni), laboratori con adulti, bambini o ragazzi, corsi di formazione, ecc. Attività, che promuovono atteggiamenti attivi e propositivi, puntando sui punti di forza e le capacità personali di scelta e cambiamento degli individui nei momenti di difficoltà”.
È da proprio da qui che parte la Tavola Rotonda, strizzando l’occhio alla leggenda di Re Artù e i suoi cavalieri.
“Vincenzo Masini – aggiunge Sara Manganelli – ci ha insegnato a vedere e sentire la parte migliore di noi, ad alzare il volume della nostra voce interiore e a capire che nella vita bisogna dare il via ai nostri sogni. Per questo abbiamo dato vita alla Tavola Rotonda, per creare un legame con la nostra città, offrendo una nuova visione di aiuto e sostegno alla persona, alle famiglie, ai genitori, ai ragazzi di tutte le età o semplicemente una nuova proposta di incontri e laboratori basati sull’empatia e la relazione. Per questa visione Masini definiva il Counselor un “Artigiano della Relazione” proprio perché, con semplicità e autenticità, agisce con interventi educativi e di orientamento alla persona modulandosi in modo appropriato con chi ha davanti”.

Nel primo anno di vita la Tavola Rotonda ha collaborato con diverse realtà locali tra cui, oltre alla Scuola di Couseling Prepos, Obiettivo Famiglia Federcasalinghe, l'Associazione Onlus "Letizia nel cuore", il CNA Pensionati e diverse scuole proponendo e realizzando una serie di iniziative per tutte le età: da laboratori di Counseling Musicale per bambini o disabili al cantastorie, da incontri di studio e compiti insieme a percorsi per ragazzi dai 7 ai 14 anni o adulti strutturati in più fasi. L’appuntamento per festeggiare la Tavola Rotonda, con un piccolo rinfresco, in pieno spirito natalizio e avere le anticipazioni del programma incontri 2019, è sabato 8 dicembre in via Luigi Aragone 8 a La Spezia (zona Valdellora) a partire dalle ore 17. Ingresso gratuito. Per ulteriori info: Sara Manganelli 3202705115 e Ilaria Airoldi 3333105945, oppure sulla pagina facebook @latavolarotondalaspezia

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Quanto spenderete per i regali di Natale?


































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News