Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 08 Aprile - ore 22.55

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Controlli di Arpal e Carabinieri a Saliceti: tutto ok nell'impianto Cdr

L'ispezione congiunta ha accertato il rispetto delle prescrizioni impartite e l'assenza di odori sull'intero perimetro dell’impianto.

Controlli di Arpal e Carabinieri a Saliceti: tutto ok nell'impianto Cdr

La Spezia - Ha avuto esito positivo l’ispezione all’impianto Cdr di trattamento rifiuti solidi urbani di Saliceti nel comune di Vezzano Ligure. La verifiche sullo stabilimento di Acam ambiente sono state effettuate congiuntamente da Arpal e Carabinieri della stazione locale, su disposizione del procuratore Luca Monteverde, al fine di accertare lo stato dell’impianto.
"Arpal e Carabinieri, assieme al responsabile tecnico Area impianti di Acam ambiente, l'ingegner Giulio Maggi e al capo impianto Marco Esposito, hanno verificato il totale rispetto delle prescrizioni impartite dagli organi autorizzativi - comunica l'azienda - e la completa assenza di odori sull'intero perimetro dell’impianto".
“Si è trattato di un risultato che premia l’impegno dell’azienda e che deve tranquillizzare la popolazione sulla corretta gestione dell’impianto Cdr sia dal punto di vista strettamente tecnico che di contorno. Il tratto di strada sterrata perimetrale all’impianto e limitrofa alle abitazioni dei residenti sul lato nord - est - spiega Maggi - è stata ripristinata. In particolare sono state eliminate le buche, gli avvallamenti e la polverosità con la messa in opera di materiale da scarifica; è stato ripristinato, con manto bituminoso, il primo tratto che si innesta dalla strada principale. Lo stazionamento dei mezzi che devono conferire i rifiuti all’impianto avviene in aree lontane dalle abitazioni; l’impianto di irrigazione e la piantumazione di specie arboree profumate quali il gelsomino, sono stati completati lungo il perimetro della recinzione lato nord - est oltre che sul lato est della recinzione di confine; il taglio dell’erba, propedeutico ai lavori di piantumazione programmati per settembre, è stato eseguito sull’intera area; con periodicità settimanale è effettuata la disinfestazione degli insetti, che sono, di fatto, spariti; un mezzo mobile per l’irrorazione di prodotti deodorizzanti viene utilizzato, più volte il giorno. Acam ambiente - conclude Maggi - ha già affidato i lavori per il ripristino della linea di biostabilizzazione dei rifiuti e si prevede la sua riattivazione entro il mese di settembre”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News