Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Novembre - ore 09.28

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Comune e farmacia davanti ai giudici per una domanda di trasferimento

I titolari della farmacia Croce rossa di Via del Carmine hanno impugnato un atto dell'amministrazione comunale in cui si dice che non ci sono le distanze minime da altre farmacie per dare l'ok al trasloco.

Ricorso al Tar
Comune e farmacia davanti ai giudici per una domanda di trasferimento

La Spezia - Saranno i giudici del Tar della Liguria a dirimere la contesa tra il Comune della Spezia e la farmacia Croce rossa del dottor Turchetti. Tutto nasce dalla volontà del titolare di trasferire l'attività in Corso Cavour, con ingresso in Via Mazzolani, in un punto che, però, l'amministrazione comunale ritiene in contrasto con la normativa che prevede una distanza minima di 200 metri tra due farmacie.
A questo di aggiunge il fatto che il dottor Turchetti avesse già stipulato un contratto di allocazione e avesse fatto svolgere lavori di adeguamento del fondo individuato per un importo di circa 30mila euro. Spese per le quali ora chiede i danni al Comune.

Prima di avanzare la richiesta ufficiale di trasferimento, presentata a febbraio 2017, il titolare della farmacia aveva chiesto in maniera informale a un agente della Polizia municipale incontrato in strada con rotella metrica di verificare la distanza tra la nuova collocazione e le farmacie Centrale e Rapallini dr. Bonaschi, rispettivamente in Corso Cavour e Via Prione - Piazza Mentana.
Quella verifica, svolta a dicembre 2016, aveva rassicurato il farmacista che aveva così formalizzato l'affitto del nuovo fondo e aveva dato il via ai lavori.
Un esposto sollevato nei confronti della richiesta di trasferimento dalla farmacia Rapallini - Bonaschi ha innescato un contenzioso all'interno del quale il Comune ha verificato le distanze, trovandole in entrambi i casi inferiori ai 200 metri richiesti, effettuando la misurazione secondo il criterio del percorso pedonale più breve, come prescritto da una sentenza del Consiglio di Stato.

La palla è ora nelle mani del Tar, che, di fatto, dovrà decidere se il trasferimento della farmacia Croce rossa nel fondo in questione è possibile e se il Comune dovrà effettivamente rifondere ai titolari il denaro speso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News