Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Settembre - ore 18.48

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Cobas: "Stop assembramenti? E alle fermate dell'autobus come si fa?"

Il sindacato: "La colpa è di tutti, non solo delle persone che abitano in una zona della città".

"Sicurezza per gli autisti"
Cobas: "Stop assembramenti? E alle fermate dell'autobus come si fa?"

La Spezia - "L'ordinanza del Presidente Toti sulla chiusura delle scuole nel solo Comune della Spezia e l'individuazione di una fantomatica zona rossa nel quartiere Umbertino ha il sapore della propaganda elettorale. La situazione che si è venuta a creare risulta paradossale, i mezzi pubblici possono transitare liberamente, facendo regolarmente servizio, però al tempo stesso vige l’obbligo di non creare assembramenti, e le persone alle fermate, come devono comportarsi, quelle già sui mezzi devono allontanare l’utenza che sale in piazza Brin?". Lo si legge in una nota diffusa dai Cobas.

"Nei giorni passati - proseguono - si sono sentite dichiarazioni di fantomatici cluster, ma dalle informazioni della ASL 5 pare non esserci nessuna conferma, allora perché si ghettizza un quartiere? Perché si accusano probabili feste extracomunitarie in toscana, poi subito smentite dalla stessa ASL del luogo, sicuramente ci sono stati comportamenti non in linea con il periodo problematico che la nostra nazione sta passando, ma le colpe sono da ricercare ovunque, nei giovani poco attenti, nella festa libera dello Spezia dove lo stesso Sindaco viene ritratto in abbracci senza mascherina, nel turismo che porta qua da noi persone da tutta Italia, la colpa è di tutti e non solo delle persone che abitano una certa zona della nostra città, ma riteniamo che la colpa maggiore sia della politica che non prende decisioni nette e precise, che non si prende le responsabilità ma si fa guidare dal conteggio matematico del numero di voti, che può perdere scegliendo questa e/o quella decisione. Per quanto ci riguarda chiediamo chiarezza, verità e sicurezza. Quotidianamente decine di autisti trasportano migliaia di utenti provenienti da ogni zona della provincia. Hanno diritto a lavorare in piena sicurezza e consapevoli dei rischi che corrono. Non hanno bisogno di strumentalizzazioni elettorali e provvedimenti che contribuiscono solo ad aumentare il disagio anche psicologico".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News