Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 18 Giugno - ore 14.56

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Cinquecento ragazzi delle superiori per la Spezia del domani

Parte il 18 gennaio il progetto "I giovani e le idee" organizzato dall'associazione Dante Alighieri.

Cinquecento ragazzi delle superiori per la Spezia del domani

La Spezia - La Spezia, 2050. Come sarà la Spezia e in quali settori potrà svilupparsi? Sono le domande sulle quali lavoreranno 537 studenti dell'istituto Capellini-Sauro della Spezia grazie al progetto “I giovani e le idee”.
Un progetto ambizioso che nasce dall'associazione culturale Dante Alighieri e coinvolge le eccellenze della città: Fincantieri, Termomeccanica, la Marina Militare, l'Autorità portuale, le associazioni di categoria solo per citarne alcuni.

Nel primo incontro, che si terrà in Sala Dante giovedì 18 gennaio a partire dalle 9, verrà illustrata la condizione attuale della città in crescita ma anche sulle mancanze per permettere ai ragazzi, delle quarte e delle quinte degli indirizzi coinvolti, di avere una concezione globale del territorio sul quale dovranno lavorare.
Seguiranno delle “contaminazioni” tra le varie classi e nasceranno sei progetti che possano solleticare il mondo del lavoro e di conseguenza essere messi in pratica.
“Come associazione abbiamo cercato di capire quello che potrà essere il futuro della città - ha spiegato Pietro Baldi il presidente della Dante Alighieri della Spezia – e per farlo abbiamo interpellato le eccellenze della città. Anche il sindaco si è detto molto interessato. Con il coinvolgimento dei ragazzi del Capellini Sauro queste eccellenze faranno capire ai ragazzi come secondo loro dovrà essere la Spezia del futuro. Al termine del percorso le sei idee verranno presentate verranno presentate pubblicamente”.

In questo progetto gioca un ruolo determinante l'alternanza scuola-lavoro. Maurizio Ligorio, docente di riferimento per l'alternanza al Capellini Sauro ha spiegato questa mattina nel corso della presentazione dell'iniziativa: “Il progetto, di per se mette insieme delle idee e di legarle al comprensorio, riassume perfettamente il concetto di alternanza scuola lavoro. Sono le scuole che si avvicinano al sistema produttivo per capirne le esigenze. Con “I giovani e le idee” i ragazzi potranno vedere da vicino quelli che potranno essere a breve gli scenari che vivrà la città”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News