Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 15 Gennaio - ore 22.10

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Cinquanta interventi di messa in sicurezza sulle strade

Giornate di lavoro intenso per il personale tecnico della Provincia, impegnato nella manutenzione di circa 550 chilometri di asfalto.

A causa del maltempo
Cinquanta interventi di messa in sicurezza sulle strade

La Spezia - Intenso lavoro, negli ultimi tre giorni, per il personale tecnico della Provincia della Spezia impegnato in oltre cinquanta interventi primari di messa in sicurezza ripristino delle condizioni di sicurezza della rete viaria.
Per fare fronte alla situazione, l'amministrazione provinciale ha infatti attivato un dispositivo straordinario di risposta per l'evento meteo in corso sia per il “fronte neve” che per quello “temporalesco”. Durante tutta la fase di allerta è stata mantenuta in servizio una squadra pronto impiego supportata da personale fornito da ditte esterne.

Le operazioni di messa in sicurezza hanno interessato tutto il territorio provinciale, sia per una serie di eventi franosi che per il taglio di piante pericolati, in particolare si segnalano due attività: un intervento lungo la Strada Provinciale 331 nella zona tra La Spezia e Lerici, dove i problemi sono derivati proprio da alberi pericolanti e rami caduti, e uno lungo la Strada Provinciale 3, nella zona di Scogna (Sesta Godano), dove è stato operato un rapido e risolutivo intervento su di un evento franoso in corso che avrebbe portato alla chiusura della circolazione.

L’intervento maggiore è invece avvenuto lungo la Strada Provinciale 40, nel tratto di accesso a Deiva Marina, per un rudere pericolante che, a causa delle avverse condizioni meteo, ha rischiato di crollare lungo la carreggiata e ostruire il principale l’accesso al borgo. Si trattava del fabbricato di un’ex cabina elettrica, presente a lato della strada provinciale. La demolizione si è conclusa questa notte, dopo oltre dieci ore di lavoro, ed in questo modo la circolazione stradale non è stata mai sospesa, solo limitata nei momenti in cui il mezzo d’opera eseguiva l’attività, garantendo comunque sempre l’accesso al borgo ad eventuali mezzi di soccorso.

Con la riapertura della Strada Provinciale 31, in località Ripa, alle 9.15 di questa mattina, a seguito della verifica tecnica, da parte del geologo incaricato, della condizione di sicurezza del versante gravato dal fenomeno franoso, tutte le strade provinciali risultano aperte al traffico regolare.

Nelle prossime ore lungo tutta la viabilità di responsabilità dell’amministrazione provinciale, circa 550 chilometri di strade, saranno effettuati costanti interventi di rimozione piante, detriti, segnaletica divelta e pulizia delle tombinature, oltre al taglio piante negli spazi laterali alla carreggiata e alla messa in sicurezza di piccoli smottamenti. Le attività di primo intervento proseguono infatti secondo necessità anche oltre i termini dello stato di allerta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News