Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 26 Febbraio - ore 16.18

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Chiude la Ripa, domani pomeriggio il clou del maltempo

Il Centro operativo comunale è attivo agli Stagnoni, da dove terrà costantemente sott'occhio l'evolversi della situazione.

La Spezia - Come noto, la Protezione civile della Regione Liguria ha emesso per sabato 27 febbraio dalle 6 fino alle 23.59, un messaggio di allerta arancione per piogge e temporali nell’area da Noli a Sarzana e nelle Valli genovesi del Trebbia, Scrivia e Aveto. Dalle 6 di sabato mattina fino a cessata allerta sarà attivo presso la struttura degli Stagnoni il Centro Operativo Comunale di Protezione Civile che terrà costantemente monitorata l’evoluzione della situazione. Si coglie l’occasione per ricordare le misure di autoprotezione, in particolare per le zone a più alta probabilità di allagamento e in quelle collinari dove più alto è il rischio di frane. In caso di forti piogge si raccomanda di limitare al massimo gli spostamenti in auto e, per le aree più soggette ad allagamento, di porre paratie a protezione dei locali siti a livello strada. Per segnalazioni o emergenze il numero del COC è 0187.501172 (dalle ore 6 di sabato 27 fino a cessata allerta). Il clou della perturbazione è previsto da domani pomeriggio fino alle mezzanotte. Si raccomanda di seguire gli aggiornamenti per monitorare l’evoluzione degli eventi sul sito www.allertaliguria.gov.it.

La Ripa

Vista l'Ord. 8/2016 relativa alla regolamentazione della circolazione veicolare lungo la S.P. n. 31 "Fornola — Bottagna" (La Ripa), tra l'intersezione con la S.P. 16 per Vezzano Ligure fino alla intersezione con la strada comunale Montebuono, nel comune di Vezzano Ligure e considerato che il collaudo funzionale provvisorio prevede l'immediata chiusura al transito della strada in caso di allerta meteo idrogeologica di qualsiasi livello e comunque al superamento delle soglie di intensità di 35 mm in tre ore o alla quantità di pioggia di 45 mm in 12 ore rilevate dal pluviometro appositamente installato, la Ripa sarà chiusa dalle ore 6.00 di domani 27 febbraio al ricevimento di esito positivo del monitoraggio del sito effettuato da tecnico incaricato; la riapertura sarà comunque comunicata con lo stesso mezzo.

Il bolettino Arpal

L’attesa perturbazione di origine atlantica inizierà a interessare la nostra regione nelle prossime ore, e lascerà la Liguria non prima di lunedì.
Come sempre capita, quando il principale fenomeno atteso è quello dei temporali, risulterà decisiva l’effettiva localizzazione degli eventi: nel caso migliore si scaricheranno prevalentemente in mare.
Lo scenario oggi più probabile vede due fasi successive: la prima inizierà domani mattina, con possibili isolati temporali forti che, dal pomeriggio, potranno assumere caratteristiche di stazionarietà. La configurazione per domenica è ancora incerta, sono attese nuove precipitazioni significative, anche se apparentemente con fenomeni temporaleschi meno intensi.
Accanto ai temporali, per sabato sono previste precipitazioni diffuse con cumulate fino a elevate, nevicate moderate con accumuli nell’ordine di qualche decina di centimetri su D (Val Bormida e Valle Stura), fino a quote di 300/400 metri, con possibili criticità in particolare sulla Torino Savona, venti di burrasca con raffiche fino a 100 km/h, da Sud Est a Levante e da Nord a Ponente (dalla cui convergenza potrebbe scaturire la stazionarietà dei fenomeni) e mare domani agitato, con possibili mareggiate per la giornata di domenica.
Le valutazioni permesse dai modelli ad alta risoluzione, capaci di prevedere fino a 48 ore, hanno portato a determinate indicazioni di allerta dalle 6.00 alle 23.59 di sabato 27 febbraio 2016 (le indicazioni su domenica verranno fornite domani). Per l'intera provincia l'allerta è di colore arancione.

Oggi venerdì 26 febbraio 2016: Possibili locali precipitazioni, anche a carattere di isolato rovescio o temporale, al più moderato, in particolare sul centro Levante.
Domani, sabato 27 febbraio 2016: Precipitazioni in progressiva intensificazione. In mattinata locali rovesci o temporali, con possibili isolati fenomeni forti; nel pomeriggio precipitazioni moderate con cumulate fino ad elevate. Probabili rovesci o temporali forti, non si escludono locali fenomeni organizzati e stazionari. Quota neve in calo fino a 300/400 metri su D, con nevicate moderate. Possibili locali sconfinamenti nell'interno di B. Venti forti con raffiche di burrasca, in prevalenza da SE a Levante, N a Ponente. Mare in aumento fino a localmente agitato.
Dopodomani, domenica 28 febbraio 2016: Ancora probabili precipitazioni diffuse nel corso della giornata con intensità localmente moderate e quantitativi significativi. Possibili locali fenomeni temporaleschi forti. Quota neve in progressivo aumento con ancora deboli nevicate su D nelle prime ore. Moto ondoso in ulteriore aumento con possibili mareggiate per onda da Sud Ovest. Venti fino a forti da Nord, in particolare nel pomeriggio e sulla parte centrale della regione. Seguire i prossimi aggiornamenti.
Per tutta la durata dell’allerta verranno pubblicati messaggi di aggiornamento in corso di evento sul sito www.allertaliguria.gov.it.
Gli aggiornamenti sono riportati anche sulla pagina www.facebook.com\ArpaLiguria, integrati da immagini, grafici e indicazioni.


Hotel per congressi Liguria

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News