Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 25 Settembre - ore 11.50

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Chi viene e chi va in base al parcheggio, Europa park al 70 per cento

Nonostante la pandemia, lo smart working, dunque, qualcosa si muove. A entrare nel dettaglio è Francesco Fiorino direttore di Europa Park Srl: "Se sarà confermata la tendenza agosto potrebbe essere un buon mese".

i dati prima e dopo il lockdown

La Spezia - Cosa accade in una città, chi arriva e non torna, lo si capisce anche dai passaggi all'interno dei parcheggi. Facendo una stima approssimativa, almeno per Europa Park, la Spezia è al 70 per cento. Dunque cosa sta succedendo sopra, sotto e intorno a Piazza Europa? Ci sono turisti, viaggiatori e lavoratori che gravitano in città e usufruiscono del parcheggio dove restano alcune formule di gratuità mentre, sopra, in Piazza Europa prendono forma gli spazi di intrattenimento che accompagneranno la città per il resto dell'estate. Nonostante la pandemia, lo smart working, dunque, qualcosa si muove. A entrare nel dettaglio è Francesco Fiorino direttore di Europa Park Srl.
"Possiamo azzardare anche un confronto con l'anno scorso - ha spiegato Fiorino -. Abbiamo riscontrato la mancanza di una fetta di turisti, sia italiani che stranieri. Le presenze comunque ci sono e qualcosa si muove, proprio questa mattina abbiamo avuto sei richieste di assistenza di turisti stranieri".
Facendo un bilancio a partire dall'inizio del lockdown Fiorino spiega: "Fino al 9 di marzo abbiamo avuto il parcheggio sempre pieno con i rispettivi incassi. Eravamo arrivati a 800 presenze giornaliere, dall'inizio del lockdown siamo passati a 20 presenze giornaliere. La media è stata questa fino al 4 maggio e a chi ha continuato a lavorare abbiamo garantito la gratuità per tutto il giorno, in modo da offrire un servizio ulteriore a chi ne aveva necessità. Con la graduale riapertura siamo passati a 100 presenze giornaliere. Dal 18 maggio con la ripresa delle attività produttive siamo passati a 250. La media oggi è di 500 presenze giornaliere. Un dato in linea con gli arrivi registrati nel territorio comunale".
"I flussi degli arrivi non sono intensi - ha proseguito Fiorino -. I turisti che arrivano sono coloro i quali possono muoversi con un'autovettura di proprietà. I dati relativi alla ricerche sul parcheggio sono in linea con l'anno precedente e questo si traduce con la necessità dei visitatori di capire se una volta arrivati qui possono muoversi. La richiesta delle informazioni è aumentata ma percepiamo anche la preoccupazione di chi si mette in viaggio e non sa se potrà raggiungere la propria meta per la delicata situazione della viabilità".
Si arriva dunque al 30 per cento di assenze rispetto all'anno scorso. "All'appello - conclude - mancano ancora molti lavoratori, che restano in smart working, gli spezzini e i turisti che arrivavano in Italia tramite gli aerei e poi noleggiavano l'auto per raggiungere la metà designata per le proprie vacanze. Se sarà confermata la tendenza emersa dalle ricerche, che sono in nostro possesso, nel periodo di agosto potremmo ottenere buoni risultati".


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






FOTOGALLERY




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News