Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 01 Marzo - ore 14.38

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Carceri e Covid, l'opposizione in Regione chiede dati sui contagi e più dpi

La mozione di Linea condivisa non passa, il presidente Toti risponde: "La mozione riversa in modo strisciante sull’amministrazione regionale alcuni dei problemi più generali su cui la Regione non ha alcuna voce in capitolo”.

mozione bocciata
Consiglio regionale a fine seduta

La Spezia - Con 11 voti a favore e 18 contrari è stata respinta la mozione presentata da Gianni Pastorino di Linea Condivisa, che chiedeva alla giunta i dati sui contagi riscontrati, istituto per istituto, e sulle condizioni dei soggetti risultati positivi; tamponi molecolari sui nuovi detenuti, un tracciamento sui positivi relativo ai contatti avvenuti prima dell’ingresso in carcere, uno screening generalizzato di detenuti e personale. Nel documento si chiedevano, inoltre, detergenti, gel disinfettante e dpi per detenuti, medici ed agenti; condizioni di igiene in tutti gli spazi; un tampone a coloro che sono venuti a contatto con soggetti positivi. Nel documento Pastorino, inoltre, chiedeva che i locali per l’isolamento fiduciario all’ingresso e quelli per l’isolamento sanitario rispettino i requisiti di distanziamento e sicurezza; di verificare il trattamento sanitario dei positivi, secondo i protocolli ministeriali applicati alle persone in libertà e, infine, interventi di sanificazione e un supporto psicologico a detenuti e personale durante la pandemia.
Nel dibattito sono intervenuti: Ferruccio Sansa della Lista Ferruccio Sansa presidente, che ha chiesto di sottoscrivere la mozione e ha domandato quando i detenuti saranno sottoposti al vaccino anti Covid; Luca Garibaldi di Pd-Articolo Uno ha chiesto a Pastorino di poter sottoscrivere la mozione insieme ai suoi colleghi del suo gruppo; anche Fabio Tosi del Movimento cinque stelle ha chiesto di poter aggiungere la firma dei consiglieri del suo gruppo.
Il presidente della giunta con delega alla sanità Giovanni Toti ha rilevato che tutti gli interventi di competenza della Regione segnalati nel documento sono già attuati mentre alcune delle richieste della mozione sono di competenza dell’amministrazione penitenziaria. Toti ha sottolineato, fra l’altro, che il piano di vaccinazione fa riferimento alle direttive del ministero della Salute. Pur condividendo alcune delle preoccupazioni sollevate dal Pastorino, circa la situazione edilizia delle carceri italiane che è di competenza nazionale, il presidente ha rilevato che “la mozione riversa in modo strisciante sull’amministrazione regionale alcuni dei problemi più generali su cui la Regione non ha alcuna voce in capitolo”.

(foto: repertorio)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News