Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 22 Settembre - ore 17.46

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Canile municipale, il Comune cerca il gestore per i prossimi tre anni

Approvata la gara per individuare chi si occuperà della struttura di San Venerio dal 1° luglio prossimo al 31 giugno 2021.

Un appalto da 600mila euro
Canile municipale, il Comune cerca il gestore per i prossimi tre anni

La Spezia - L'amministrazione comunale è pronta a emettere il bando di gara per l'affidamento della gestione del canile municipale di San Venerio per i prossimi tre anni. A fine giugno scade infatti la seconda proroga della gestione attuale, iniziata nella primavera del 2015 e confermata, al termine dei due anni di contratto, in attesa di lanciare la nuova procedura aperta.

Dopo un avvio senza intoppi, tra AnimalCoop e i volontari è iniziata una diatriba sfociata in interrogazioni, commissioni comunali e sopralluoghi da parte dei consiglieri. L'epilogo amministrativo ha portato verso la stesura di un nuovo regolamento e una definizione più chiara del ruolo e dei diritti dei volontari, mentre i fari accesi sulla gestione da parte di un esposto di Legambiente hanno portato la procura a inviare le Fiamme gialle a Palazzo civico per acquisire le carte relative a ingressi di animali sospetti e ai costi sostenuti dal Comune per il gattile, la cui consistenza numerica sembra essere stata sempre inferiore a quanto scritto nelle pezze giustificative.

Le verifiche non sono ancora approdate all'archiviazione o al rinvio a giudizio, ma nel frattempo la scadenza definitiva della gestione attuale, prorogata l'ultima volta lo scorso 14 marzo per motivi tecnici, si avvicina e presto il servizio Tutela animali emetterà il bando di gara europea con il Capitolato d'oneri del servizio di gestione approvato lo scorso 15 marzo.
La partecipazione al bando sarà aperta "sia agli operatori economici iscritti alla Camera di commercio che alle associazioni di volontariato e cooperative sociali con finalità di protezione animali iscritte negli appositi registri regionali previsti dalle normative in materia, garantendo in tal modo la più ampia concorrenza" e "l'aggiudicazione avverrà a favore dell'offerta economicamente più vantaggiosa, applicata però valutando soltanto i criteri qualitativi stabiliti nel disciplinare di gara in rapporto al costo fisso determinato, richiedendo pertanto la presentazione solo dell'offerta tecnica escludendo quella economica al ribasso".

L'importo a base d'asta, non soggetto a ribasso, è di 492.192 euro (che con l'Iva, se dovuta, diventerebbero 600.474 euro) per tutti i tre anni di durata del servizio. L'ammontare deriva dalla somma, effettuata su tutto il periodo, di 6.000 euro al mese per la gestione della struttura, di 2 euro al giorno sino al 60esimo cane ospitato, di 1,8 euro al giorno per quelli che andranno dal 60esimo al 100esimo e di 3 euro al giorno per ogni gatto (se ne considerano una ventina circa).

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News