Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 20 Agosto - ore 20.17

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Brogi agli ambulanti: "Via Chiodo può diventare una nuova piazza mercatale"

Brogi agli ambulanti: "Via Chiodo può diventare una nuova piazza mercatale"

La Spezia - “La Babele dei mercati è una delle pesanti eredità lasciate sulle spalle degli ambulanti e dei consumatori delle precedenti amministrazioni di centro sinistra: la mala gestione politica delle aree mercatali, infatti, è causa di occupazioni irregolari e spazi disorganizzati. Un’irrazionalità che vedrà il tramonto con l’arrivo del nuovo bando del piano aree del 2019 e che ha già visto un netto miglioramento nel 2018 con la lotta all’abusivismo commerciale. Alla luce di questo quanto dichiarato a mezzo stampa da alcune associazioni che accusano il nostro sindaco e l’amministrazione di aver sfavorito gli ambulanti del territorio non sono vere, perché le associazioni erano state informate per tempo e le date e la quantità dei mercati straordinari erano state concordate con loro. Quindi le stesse avrebbero potuto organizzarsi per tempo e partecipare alla manifestazione d’interesse". Lo afferma Lorenzo Brogi, assessore al Commercio del Comune della Spezia, che interviene per rispondere alle critiche ricevute da parte di alcune associazioni e del Partito democratico per l'organizzazione di tre appuntamenti con mercatini di qualità nel corso dell'anno.

"La volontà dell’amministrazione Peracchini, infatti, in netta discontinuità con il passato, è mettere in moto una riorganizzazione importante delle aree mercatali, volta non solo al miglioramento dei mercati stessi in termini di decoro urbano, ma soprattutto volta a favorire la fruibilità dei consumatori e migliorare nettamente le condizioni di lavoro degli ambulanti spezzini. Il mercato di maggio - prosegue Brogi - che ha suscitato qualche polemica, spenta dal successo dell’iniziativa, è uno degli appuntamenti al quale le associazioni di categoria hanno dato il loro nulla osta alla comunicazione presso la Regione per i mercati straordinari che si sarebbero svolti nel nostro territorio. Il nostro obiettivo era quello di sondare il terreno per capire se l’area di Via Chiodo potesse essere appetibile per la costituzione di un nuovo mercato di sede fissa attraverso un apposito bando a cui gli ambulanti spezzini hanno avuto l’opportunità di partecipare. In attesa degli esiti dei prossimi appuntamenti che confermeranno o meno questa predisposizione, la nostra intenzione sarebbe di costituire un percorso partecipato con le associazioni di categoria per costituire una nuova piazza mercatale su Via Chiodo. Si andrebbe infatti a costituire in quell’area un mercato di qualità attraverso apposito bando per singolo banco, a cui potranno partecipare tutti gli ambulanti presenti nel territorio comunale tanto che, secondo le norme vigenti, saranno premiate la storicità e l’anzianità secondo criteri legati alla maggior professionalità delle imprese, acquisita nell’esercizio del commercio su area pubblica. Il percorso che porterà alla costituzione della nuova piazza mercatale su Via Chiodo, sarà ovviamente condiviso con le associazioni di categoria. La volontà politica che sottende questa linea di indirizzo del commercio è valorizzare tutti i commercianti ambulanti spezzini, predisporre un nuovo bando per razionalizzare gli spazi, rendere maggiormente attrattive le strutture ambulanti ma soprattutto creare tutte le condizioni per favorire un mercato di qualità per i cittadini, per gli ambulanti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Ecco lo Spezia 2018/19, che campionato farà?


































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News