Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Ottobre - ore 08.17

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Bimbo positivo alla Dante Alighieri, classe in quarantena

Il dirigente Tiziano Lucchin spiega: "Attuata una sanificazione intensiva. Rapporto con le famiglie che in noi devono vedere degli alleati". Sul rientro aggiunge: "E' ripartito il servizio refezione, la macchina deve ingranare ma noi ci siamo".

i bambini torneranno in classe il 13 ottobre

La Spezia - Un bimbo della scuola Dante Alighieri della Spezia è risultato positivo al tampone e ora sia lui che i suoi compagni di classe sono in quarantena. Acquisite le informazioni il dirigente scolastico dell'Isa 7, Tiziano Lucchin, si è attivato informando le autorità sanitarie e le famiglie.
La positività al tampone, per l'alunno, è arrivata nella giornata di ieri. "Ieri pomeriggio quando ho appreso della notizia - spiega Tiziano Lucchin dell'Isa 7 -, dalla famiglia, mi sono immediatamente attivato mettendomi in contatto con il servizio di prevenzione comunicando i dati necessari per effettuare l'indagine. E così è stata stabilita la quarantena della classe fino al 13 ottobre".
"Nella giornata di oggi - ha proseguito il dirigente - abbiamo sanificato in maniera straordinaria i locali, individuato una ditta specializzata. Per la giornata scolastica, di domani, i locali sono assolutamente puliti, sia la classe che i servizi igienici. Tutte le famiglie legate alle nostra scuola sono a conoscenza della situazione".
Per il dirigente Lucchin in queste delicate fasi è fondamentale la collaborazione con le famiglie: "Abbiamo già avuto incontri, online, con i genitori cercando di tenerli informati e aggiornati il più possibile. Cerchiamo di spiegare loro che nella scuola devono vedere un alleato".

Il rientro in classe dopo un anno e un'estate di fuoco per le numerose incertezze, più volte sottolineate dal mondo della scuola, non è semplice anche se nel territorio comunale della Spezia la campanella è suonata quasi due settimane dopo. "I nostri colleghi - ha aggiunto Lucchin - hanno testato il campo prima di noi e da loro abbiamo potuto acquisire informazioni importanti. Abbiamo riscritto le nostre regole per renderle più chiare possibile e divulgarle nella maniera più chiara possibile anche se rimangono dei punti oscuri. Pensiamo al solo utilizzo delle mascherine, che verrà trattato anche nel Dpcm che deve ancora uscire: è difficile capire per quale motivo se si passeggia in strada, lontano dalle altre persone, è necessario tenere la mascherina e invece all'interno di un'aula (dove la distanza è poco più di un metro) gli alunni possono levarla".

Anche nell'utilizzo della mascherina a scuola, le famiglie giocano un ruolo centrale. "La voce in capitolo delle famiglie è molto forte - aggiunge il dirigente dell'Isa 7 -. Ci sono alcuni bambini che tengono sempre la mascherina, altri la levano ma tutto sommato i bambini sono ricettivi e bravi. Oggi è quinto giorno di rientro e le cose sembrano funzionare, anche se la macchina è complicata".
In questa fase di rientro e assestamento la scuola cerca di garantire tutti i servizi anche quello del refettorio. L'Isa 7 per la refezione è organizzata in modalità differenti: alla primaria Carducci sei classi pranzano con il lunch box, le altre nei locale refezioni in tre turni separati come alla Dante Alighieri. Oggi è stato il primo giorno. "Abbiamo notato alcune comprensibili criticità - ha detto Lucchin - a partire dai ritardi. Noi abbiamo tre turni di mensa e quindi gli orari dovrebbero essere spaccati al minuto, difficile da garantire, ed è chiaro che alla luce di questi fatti che la macchina va rodata e gli automatismi sono difficili da acquisire per tutti, anche per chi i pasti li deve portare: basta un ingorgo stradale a cambiare una giornata. Il Comune ha dato il suo apporto concreto".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News