Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 20 Maggio - ore 11.04

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Bilancio in attivo per la Pubblica Assistenza della Spezia

Bilancio in attivo per la Pubblica Assistenza della Spezia

La Spezia - E' stato votato all'unanimità il bilancio consuntivo 2018 della Pubblica Assistenza della Spezia che torna largamente in attivo. Durante l'assemblea tenutasi nei giorni scorsi, il presidente dell'ente pubblico di via Carducci, avvocato Andrea Frau, ha rimarcato che l'avanzo di esercizio 2018 ammonta a 501.520 euro mentre l'utile è stato di 169.038 euro. "Cifre significative - ha spiegato il presidente Frau - che testimoniano come la nostra azienda, che è un ente pubblico, è sana senza ricevere alcun finanziamento pubblico".

In deciso aumento i servizi di pronto soccorso: basti pensare che nel 2018 le urgenze del 118 sono state 4,210 con 35.161 chilometri percorsi. Una voce importante nel bilancio è rappresentata dai servizi funebri, maggior fonte di finanziamento: ben 859 i funerali effettuati contro i 789 del 2017 con un fatturato di circa 1 milione e 727mila euro. Tra il 2017 e il 2018 sono stati acquistati due carri funebri. La Pubblica Assistenza, grazie agli ottimi risultati conseguiti, ha assunto due persone a tempo indeterminato e un'altra sarà assunta entro la fine dell'anno. Oltre a prestare servizio sanitario gratuito ad ogni manifestazione benefica, nell'ambito dei servizi alla persona, Pa ha mantenuto stabile la collaborazione con l'Associazione . Da anni l'ente di via Carducci contribuisce sia alla raccolta di giocattoli per bambini appartenenti a famiglie disagiate sia alla realizzazione di un progetto di aiuto alle mense per i poveri. Ogni settimana è sempre disponibile un automezzo con equipaggio adibito al trasporto di derrate alimentari dal mercato generale alle varie mense per i poveri tra cui quelle di san Francesco a Gaggiola e Missione 2000 in piazza Brin. preziosa an che la collaborazione con l'associazione che dal 2013 prevede la raccolta e la distribuzione di prodotti alimentari e di prima necessità per i meno abbienti. Dal 2014 è stato ampliato il servizio di raccolta e distribuzione estendendolo anche al vestiario. In via Carducci è attivo un punto di raccolta di materiale che è preso in carico dall'associazione . Dal 2016 è stato istituito il servizio di raccolta e distribuzione gratuita di pane che è consegnata alle parrocchie cittadine: la portata di questa iniziativa nel 2017 si è ampliata fino a raggiungere in media la quota di circa 10mila chilogrammi di pane distribuito. Dal 2017 è stata inoltre incrementata la raccolta alimentare che nell'anno in corso ha raggiunto la quota di circa 20mila chilogrammi tra frutta e verdura distribuita grazie alla collaborazione con Coop Liguria, sempre integrandola con la distribuzione di pasti cotti pronti messi a disposizione dalla mensa aziendale "Fitta di Priscilla Benny sas di Riccardo Unti e C" e dalla Pubblica Assistenza recapitati alle varie mense per i poveri: la media anche per l'anno in corso è di circa 1.600 pasti gestiti. E' attivo infine un camper dotato di ambulatorio che presta la prima assistenza sanitaria alle persone 'invisibili'. Ad oggi il cda della Pubblica Assistenza della Spezia risulta composto, oltre che dal presidente Andrea Frau, dal vicepresidente Inaco Bianchi e dai consiglieri Michele Battaglini, Stefano Centofanti e Nino Postorino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News