Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 19 Maggio - ore 21.16

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Battezzati sei catecumeni nella Veglia Pasquale

dalla diocesi
Battezzati sei catecumeni nella Veglia Pasquale

La Spezia - Sono stati sei i catecumeni che alla Spezia, nel corso della Veglia pasquale presieduta dal vescovo Luigi Ernesto Palletti, hanno ricevuto i sacramenti dell’iniziazione cristiana: Battesimo, Cresima, Eucaristia. Si è rinnovato così ancora una volta l’antico rito della Chiesa che un tempo vedeva proprio la Veglia pasquale come la celebrazione in cui venivano battezzate le persone adulte: un rito tornato in qualche modo attuale per la presenza di persone non italiane che chiedono l’ammissione ai sacramenti. Al tema dei catecumeni il vescovo ha legato una parte della sua omelia per la notte di Pasqua: "All’inizio - ha detto - è stato acceso il fuoco e ci è stato ricordato che il Signore va accolto con le candele accese e con la fiamma del cero pasquale, la fiamma della fede. Poi siamo entrati e abbiamo ascoltato la Parola, abbiamo fatto esperienza del Signore risorto che ci ha parlato. Lo ha fatto più volte, con l’Antico e col Nuovo Testamento. Ora faremo esperienza della memoria del sacramento del Battesimo e, per alcuni catecumeni, del Battesimo stesso. Poi faremo esperienza della Sua presenza nell’Eucaristia, perché nella consacrazione il pane e il vino cessano di essere tali e diventano presenza vivente del Signore Gesù». Palletti ha così proseguito: «Questa Presenza deve essere accolta nella nostra vita e deve tradursi in gesti concreti. Gesti di annunci. C’è una evidenza nella vita della Chiesa: “Il Signore è veramente risorto!”. Questo dovrebbe essere il nostro saluto pasquale: “Il Signore è risorto, alleluia”, cui si risponde: “E’ veramente risorto, alleluia”... E’ questo che vogliamo celebrare insieme: vivere il Battesimo, nella Confermazione, viverlo nell’Eucaristia ed esserne testimoni, capaci di estendere quell’annuncio fino ai confini della terra".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News