Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 18 Novembre - ore 13.49

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Auto elettriche e colonnine, IrenGo porta nella mobilità del futuro

Anche scooter zero emissioni e biciclette a pedalata assistita nel menù della società del gruppo Iren, che punta a rinnovare la flotta aziendale e si proporrà per installare 23 punti di ricarica in città.

Solo energia da fonti rinnovabili
Auto elettriche e colonnine, IrenGo porta nella mobilità del futuro

La Spezia - "La mobilità elettrica è il futuro". Le parole del sindaco della Spezia, Pierluigi Peracchini, hanno sintetizzato efficacemente il concetto che questa mattina è rimbalzato tra Piazza Europa e la Sala Marmori della Camera di commercio. A veicolare il messaggio, portando dimostrazioni di come il settore della e-mobility sia anche in grado di occupare una bella fetta di presente, c'erano i vertici e i prodotti di IrenGo.
E non si è trattato solamente della presentazione di una serie di proposte - che vanno dalle colonnine per la ricarica dei mezzi elettrici, alla vendita di biciclette a pedalata assistita, sino al noleggio di vetture, scooter e furgoni a emissioni zero - ma anche dell'occasione per annunciare la sostituzione con mezzi elettrici del 10 per cento dei mezzi per la raccolta dei rifiuti e del 25 per cento della flotta leggera aziendale. Un obiettivo che riguarda le principali sedi del gruppo e che coinvolgerà anche quella spezzina.

"Il lancio di questo nuovo marchio - ha detto Massimiliano Bianco, amministratore delegato del gruppi Iren - testimonia il nostro impegno in questo settore. Le prospettive future sono importanti, il prezzo della mobilità ecologica è sempre più alla portata di tutti e il vantaggio di muoversi con il massimo della sostenibilità ambientale è un valore crescente. Parliamo di un ambito in cui l'orizzonte è di breve-medio periodo: si stima che nel giro di 5/7 anni avverrà una massiccia elettrificazione della mobilità".

A illustrare in maniera più approfondita i vantaggi della mobilità elettrica è stato Gianluca Bufo, amministratore delegato di Iren Mercato: "L'autonomia non è più un problema: oggi si coprono con facilità distanze che arrivano a 400 chilometri, i punti di ricarica sono diffusi e le prestazioni delle batterie sono sempre migliori. Presto alla Spezia sorgerà una rete di 23 colonnine, per volere dell'amministrazione comunale, e anche IrenGo parteciperà alla manifestazione di interesse che è stata lanciata da Palazzo civico".
La società, che propone ai clienti solamente energia proveniente da fonti rinnovabili (nella fattispecie da centrali idroelettriche) potrebbe così ampliare la sua presenza nel Nord Italia dove ha già installato 70 colonnine di ricarica.
"La nostra, a differenza di quelle di altri player del comparto, è una infrastrutturazione aperta a tutti, non solo a chi possiede una tessera IrenGo: chiunque può rifornirsi alle nostre colonnine e pagare i 5 euro per il pieno. I punti di ricarica sono segnalati anche dalle app e questo è importante in luoghi di transito turistico. Ci muoviamo all'interno di un settore in forte crescita, per questo è fondamentale posizionarsi per tempo e trovare i partner migliori. Stiamo lavorando per questo e abbiamo deciso di investire 10 milioni di euro nel breve periodo, anche e soprattutto nella pianificazione dello sviluppo di questa tecnologia pulita, da fare insieme alle amministrazioni comunali".

Difficilmente, date le dimensioni ridotte del tessuto urbano, alla Spezia sorgerà un servizio di car sharing con auto elettriche, ma il progetto IrenGo potrebbe dimostrarsi interessante per aziende intenzionate a rinnovare la flotta, per la mobilità interna al porto mercantile, per i porticcioli e le marine, dove spesso ci si muove in bicicletta.

La presentazione della linea di business legata all'e-mobility IrenGo si colloca all'interno delle quattro linee strategiche portanti del piano di sviluppo, ovvero innovazione trasversale, sensibilità ambientale, investimenti a valore aggiunto e centralità del cliente-cittadino.
A livello di gruppo, una volta centrato l'obiettivo di introdurre 150 mezzi green nel prossimo biennio, si arriverà all'introduzione in flotta di 400 veicoli elettrici di ultima generazione da utilizzare per le attività operative nei territori di presenza, mentre il settore ambientale sarà interessato dall'acquisto di 360 mezzi elettrici leggeri dedicati ai servizi di igiene del suolo e di raccolta rifiuti che andranno ad aggiungersi ai 90 già presenti in flotta per un totale di 320 mezzi elettrici operativi al 2022.
Per la mobilità dei dipendenti del gruppo è inoltre già in fase di attivazione un servizio di car pooling con 25 city car elettriche che sarà affiancato dall'introduzione di 22 e-bike collocate presso le principali sedi aziendali.
A questa prima fase interna ne seguirà, in tempi brevi, un'altra che interesserà i servizi per il pubblico e in particolare l'installazione di colonnine di ricarica. Inoltre, il progetto IrenGg prevede anche un importante piano commerciale peri clienti esterni, rivolto sia a clienti consumer e piccole - medie imprese sia a grandi aziende con flotte interne e strutture alberghiere e pubbliche amministrazioni. Sul territorio ligure, in particolare, Iren ha allo studio progetti volti a promuovere una mobilità sostenibile urbana e turistica mediante l'introduzione di mezzi elettrici e green. ln questa direzione si muovono gli accordi che Iren sta proponendo agli albergatori per la fornitura di un ventaglio di servizi pensati specificamente per le strutture alberghiere come la fornitura di e-scooter ed e-bike. I nuovi mezzi, forniti da costruttori specializzati leader del settore, contribuiranno al miglioramento dellaqualità dell'aria nei contesti urbani in cui si troveranno quotidianamente ad operare, ad ulteriore testimonianza dell'attenzione del Gruppo per i valori della sostenibilità ambientale.
La proposta dí lren spazia da servizi di analisi preventiva alla definizione di offerte commerciali customizzate e vantaggiose per la fornitura a noleggio di una vasta gamma di veicoli elettrici, incluse le e-bike. Il cliente sarà supportato nell'installazione e manutenzione di infrastrutture di ricarica e nell'implementazione di sistemi per il monitoraggio e il controllo dei consumi. Inoltre saranno messi a disposizione servizi evoluti di assistenza e mobile app per la geolocalizzazione dei mezzi e delle colonnine di ricarica.
I prodotti e i servizi di e-mobility saranno forniti con energia elettrica a totale produzione green derivante dalle centrali idroelettriche del Gruppo Iren.

E' oggi attivo il sito www.irengo.it, dove saranno inserite informazioni e dettagli riguardo l'offerta e-mobility del Gruppo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Il parco mezzi elettrici di IrenGo Archivio CDS
Massimiliano Bianco su una bicicletta a pedalata assistita Archivio CDS


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News