Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 27 Giugno - ore 12.55

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Autisti Atc: "Basta insulti sui social, non siamo pazzi menefreghisti"

Un gruppo di conducenti scrive alla redazione di CDS per chiedere maggiore rispetto del loro lavoro e del loro impegno.

La lettera
Autisti Atc: "Basta insulti sui social, non siamo pazzi menefreghisti"

La Spezia - "Siamo un gruppo di conducenti di linea che quotidianamente prestano servizio presso l’azienda di Trasporto pubblico locale Atc Esercizio della Spezia. Siamo uomini e donne che lavorano, vivono ogni ora della giornata questa città, questa provincia. Conduciamo il mezzo pubblico trasportando migliaia di utenti ogni giorno attraverso vie cittadine e strade extraurbane, affrontando e cercando di “mitigare” grosse problematiche dovute alla sempre meno efficiente ed obsoleta organizzazione e struttura del nostro servizio di trasporto pubblico; problematiche di cui solamente chi svolge questa professione può comprendere l'intensità". Esordiscono così, nella loro lettera inviata alla redazione di CDS, alcuni autisti Atc stanchi di essere bersaglio di insulti via social e nel lavoro quotidiano da parte di utenti virtuali e reali.

"Potremmo elencare decine di questi problemi - proseguono - cominciando da una viabilità che sembra studiata appositamente per intralciare la circolazione del mezzo pubblico, dalla mancanza di adeguate corsie preferenziali, dalla mancanza, in una città con 100mila abitanti e con un turismo in forte crescita, di un capolinea degno di tale nome, da mezzi divenuti quasi inguidabili per la loro vetustà e scarsa manutenzione, per tempi di percorrenza non aggiornati ai volumi di traffico attuali... Tutte problematiche che ogni mattina cerchiamo di superare mettendoci mestamente al volante del bus che ci è stato assegnato e portando comunque a termine il nostro servizio. Nonostante ciò, negli ultimi mesi, oltre che sopportare l'annoso degrado professionale che sta vivendo la nostra categoria, ci troviamo con nostro grande rammarico ad essere bersaglio di veri e propri insulti da parte di alcuni cittadini che, probabilmente esausti dai continui disservizi che si stanno sempre più frequentemente verificando, attaccano direttamente la nostra persona scrivendo frasi false ed infamanti sui social network. Per portare qualche esempio: nei commenti a un articolo sulla collisione tra un bus e un’autovettura dove l’autovettura non ha palesemente rispettato un segnale di stop a un incrocio si legge: “Lo sapevo che prima o poi sarebbe accaduto, quegli autisti corrono come pazzi col telefono in mano...”, oppure: “L’autobus è sempre in ritardo perché gli autisti si fanno gli affari loro al bar e saltano le corse di proposito”.
Gli autisti, pur con tutti i difetti e le singole particolarità che contraddistinguono tutti gli esseri umani, utenti compresi, non sono pazzi menefreghisti che scorrazzano per le vie del centro alla guida di autobus spesso sovraffollati, non sono persone alle quali fa piacere creare disservizi agli utenti paganti. Gli autisti sono in mezzo ad una strada soli, lasciati sempre più soli senza nessuna tutela o riguardo da parte delle istituzioni, e il loro unico intento ogni giorno rimane sempre e comunque quello di rendere nel migliore dei modi il servizio all’utente. Gli attacchi che riceviamo sui social network hanno realmente raggiunto il limite, e ci vediamo costretti, qualora gli stessi non si plachino, ad adottare misure difensive previste dalla vigente legislazione in merito".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News