Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 23 Settembre - ore 12.56

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Attese al pronto soccorso: ok lo Spezzino, spicca il San Bartolomeo

Lo dice un rapporto diffuso nei giorni scorsi da Agenas, agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali.

Attese al pronto soccorso: ok lo Spezzino, spicca il San Bartolomeo

La Spezia - Le attese al pronto soccorso sono spesso al centro di grattacapi e polemiche. I minuti, poi, al Ps si gonfiano, complici l'ansia e lo stress del paziente e dei familiari. E non mancano gli "ingolfamenti", sui quali pesano fattori come "la scarsa disponibilità dei medici di famiglia e l'opportunismo dei pazienti o degli stessi medici di famiglia, per superare le liste di attesa di accertamenti diagnostici", come spiega in un recente rapporto Agenas, Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali.

In Liguria - sempre secondo la rilevazione Agenas -, a livello di tempistiche spicca il risultato dell'ospedale di Albenga: i 18.841 pazienti sono stati tutti visitati entro le 12 ore. Un record. Non male, comunque, i risultati di Savona (94% entro le 12 ore sui 40.755 accessi), Spezia (94% entro le 12 ore su 33.869), San Martino di Genova (94%), Galliera (92%). Meglio di tutti, comunque, dopo Albenga, è Sarzana: 98% (26.632 accessi) entro le 12 ore. Il Santa Corona di Pietra Ligure registra 35.139 accessi annui: il 94% per-mane in reparto meno di 12 ore. Nel 25% dei reparti di urgenza italiani occorre attendere oltre 24 ore per una visita. Il caso estremo all'Annunziata di Cosenza: nel 2014 la permanenza del 23% dei pazienti è stata di una giornata e oltre.

Agenas ha scelto di classificare i tempi di permanenza in pronto soccorso in tre fasce: meno di 12 ore, tra 12 e 24 ore e oltre 24 ore. L'analisi tiene conto di tutti gli accessi dal 1 gennaio al 31 dicembre 2014. Vengono invece esclusi i pazienti giunti già deceduti, quelli non residenti in Italia, di età inferiore a 18 anni e superiore a 100, o che abbandonano il pronto soccorso prima della visita medica, ad accertamenti in corso, o prima della chiusura della cartella clinica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure