Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 27 Settembre - ore 22.52

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Asl 5, i premi di risultato della dirigenza per il 2019

Pubblicati gli importi dei compensi aggiuntivi riconosciuti al commissario Troiano, al predecessore Conti e a tutti gli altri manager dell'azienda sanitaria spezzina.

Un punteggio di 7,6/10
Asl 5, i premi di risultato della dirigenza per il 2019

La Spezia - Come ogni anno la Regione ha valutato le performance dei direttori delle Asl liguri, assegnando loro punteggi che si traducono in vil denaro, quale incentivo per il raggiungimento degli obiettivi. Da alcuni giorni sono stati pubblicati i risultati delle valutazioni relative al 2019, anno in cui l'emergenza Covid-19 non era minimamente prevedibile. La Asl 5 spezzina, in un anno in cui al vertice si sono alternati l'ex direttore generale Andrea Conti (dimessosi dopo tensioni e polemiche) e l'attuale numero Daniela Troiano, ha collezionato solamente 7,6 punti, come l'Ircs Policlinico San Martino. Nessuno ha fatto peggio. Hanno ottenuto un punteggio di 7,9 la Asl 1, la Asl 2 e la Asl 3, mentre Alisa e la Asl 4 hanno primeggiato con una valutazione di 8,3. Primi della classe, dunque il commissario di Alisa Walter Locatelli e il direttore generale del Tigullio Bruna Rebagliati.

Il punteggio di 7,6, come spiegato negli atti regionali e in quelli pubblicati oggi da Asl 5, si traduce in una somma pari al 76 per cento del 20 per cento del compenso spettante su base annua, fissato come quota massima per il premio aggiuntivo.
Ne deriva che, per il periodo 1 gennaio - 31 maggio, l'ex direttore Conti riceverà 10.384 euro, mentre il commissario Troiano, per il periodo 22 luglio - 31 dicembre, vedrà riconoscersi 10.938 euro.
Gli altri membri della dirigenza di Via Fazio, non essendo stati fissati obiettivi specifici per il 2019, riceveranno compensi aggiuntivi pari alla stessa percentuale riconosciuta al direttore generale dalla Regione, ovvero sempre il 76 per cento di un quinto del compenso annuo.
E' così che il direttore sanitario Maria Antonietta Banchero, il direttore sociosanitario Maria Alessandra Massei e il direttore amministrativo Riccardo Zanella riceveranno ognuno, per il periodo 1 gennaio - 31 dicembre, l'importo di 19.937 euro.

Somme aggiuntive anche per i componenti del collegio sindacale, che ricevono il 10 per cento degli emolumenti totali del direttore generale. Ne consegue che Giovanni Grazzini, Ruggero Reggiardo e Alberto Turini (per il periodo 1 gennaio - 18 maggio) e Saverio Reggi, Maria Cordella e Davide Vescovi (per il periodo 20 settembre - 31 dicembre) riceveranno somme comprese tra i 5.732 e i 3.496 euro.

Sulla base del raggiungimento dei risultati di budget e dei risultati individuali sono stati stanziati anche i premi per i direttori dei Distretti sociosanitari.
Marco Santilli, direttore del Distretto 18 riceverà 21.567 euro, Enzo Ceragioli direttore del Distretto 19 riceverà 21.277 euro e Pierantonio Defranchi direttore del Distretto 17 ne riceverà 21.523.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






FOTOGALLERY




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News