Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 21 Febbraio - ore 20.15

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Arcuri, dal Pacinotti alla cattedra in Norvegia con una borsa da due milioni

L'ex studente del Liceo scientifico ha 37 anni e insegna Ingegneria del software a Oslo. Con un progetto sull'intelligenza artificiale e sulla correzione dei bug ha vinto il riconoscimento dall'European Research Council.

Ennesimo premio
Arcuri, dal Pacinotti alla cattedra in Norvegia con una borsa da due milioni

La Spezia - Una borsa di studio di 2 milioni di euro da impiegare per progetti che si sviluppino nell'arco di cinque anni.
A ottenere l'ambito riconoscimento Erc Consolidator Grants 2019, assegnata dall'European Research Council è Andrea Arcuri, spezzino di 37 anni e professore ordinario di Ingegneria del software, presso il Kristiania University College di Oslo.
Il progetto di ricerca con il quale ha visto premiati i suoi sforzi e grazie al quale potrà operare per sviluppare le sue idee è intitolato "Using Evolutionary Algorithms to Understand and Secure Web/Enterprise Systems".

Arcuri è un ex studente del Liceo scientifico "Pacinotti" e il suo è un ambito di ricerca di Intelligenza artificiale, con lo scopo di salvare le aziende dall'incubo informatico degli errori nella scrittura del codice sorgente di un software, di scoprirli e correggerli in modo automatico.
La notizia della vittoria della borsa di studio e della possibilità di sviluppare il progetto in maniera ottimale per i prossimi cinque anni ha inorgoglito papà Antonio, mamma Barbara e la sorella Tiziana.

Andrea non è certo nuovo a imprese del genere. Tutto iniziò nel 1999 con la vittoria delle Olimpiadi di matematica insieme ai compagni di scuola del "Pacinotti" e i riconoscimenti si sono accumulati sino a quello ricevuto nei giorni scorsi, preceduto un anno fa da un altro milione di euro ricevuto dal governo norvegese per portare avanti lo stesso progetto con il quale ha ottenuto il premio dall'European Research Council.
Da allora Arcuri ha assunto per lo sviluppo dell'idea progettuale una ricercatrice cinese e un ricercatore romeno. Nei prossimi mesi emetterà un bando per assumerne altri sette, e chissà che la sua strada non si incroci con quella di qualche altro spezzino...

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News