Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Marzo - ore 21.57

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Archiviato il contenzioso tra Provincia e Atc Esercizio

Sempre più vicini alla riorganizzazione del servizio Tpl. Ieri in Provincia l'approvazione dal consiglio.

consiglio provinciale
Archiviato il contenzioso tra Provincia e Atc Esercizio

La Spezia - Deliberata la sottoscrizione formale dell’Intesa raggiunta nelle scorse settimane tra Provincia della Spezia e Atc Esercizio, l’approvazione è avvenuta ieri nel corso del consiglio provinciale. Con questo provvedimento sono state archiviate le criticità emerse nelle ultime settimane e che potevano ripercuotersi sul servizio di Tpl anche nel 2019. Il consiglio provinciale sarà adesso impegnato nella definizione di un nuovo Piano d’ambito. Questo tratterà del futuro assetto delle linee e dei servizi di trasporto pubblico dei prossimi anni e si integrerà con i Piani urbani di mobilità sostenibile comunali. Il consiglio e le sue commissioni saranno, infatti, impegnati nel definire i criteri che disegneranno le nuove linee dei bus, le griglie di orario e di capillarità dei servizi di trasporto in provincia: un importante provvedimento di pianificazione strategica e che interviene dopo molti anni dalla sua ultima revisione.
“Ringrazio tutto il consiglio provinciale, sia i gruppi di maggioranza sia quelli di minoranza che hanno dimostrato grande equilibrio istituzionale nel dibattito nonostante le diverse sensibilità politiche su una materia così delicata e complessa” ha dichiarato il Presidente Giorgio Cozzani. Il confronto consiliare, durante il quale tutti i gruppi hanno offerto il proprio contributo di idee e di proposte, è stato preceduto dai lavori in Commissione durante i quali è stato approfondito non solamente il contenuto di merito della Delibera ma anche il metodo che ha ispirato il suo iter e che ha visto coinvolti i Sindaci del territorio e non solo l’Azienda. Una modalità di confronto che il presidente, insieme ai gruppi consiliari, intende consolidare anche per i prossimi atti inerenti il Tpl.
“Adesso ci concentriamo sulla definizione del nuovo Piano di Bacino del trasporto pubblico della nostra provincia - dichiara il vicepresidente Andrea De Ranieri -. L’attuale risale ad oltre venti anni fa e non è più rispondente al mutato quadro delle esigenze di mobilità dell’utenza. Contestualmente confidiamo che Atc Esercizio, rispettando i reciproci impegni, formalizzi entro questo mese di marzo il proprio Piano pluriennale degli investimenti cosicché l’Ente possa iniziare l’iter amministrativo finalizzato all’affidamento in house del Tpl per la durata di 10 + 5 anni".
"Anche per l’elaborazione del nuovo Piano di bacino del Tpl - ha aggiunto il presidente Cozzani - ci confronteremo con tutti i sindaci e promuoveremo occasioni di analisi e di approfondimento nelle Commissioni consiliari competenti. Il nuovo Piano sarà occasione per il nostro Consiglio di assumere un provvedimento di grandissimo impatto, in grado di imprimere slancio allo sviluppo sociale ed economico spezzino grazie al miglioramento e alla definizione dei nuovi servizi di mobilità in tutto il territorio. Sul tema del Tpl sapremo dimostrare, come già stiamo facendo in materia di viabilità, quanto la Provincia sia sempre più concretamente la “casa dei Comuni” e quanto sia indispensabile il suo ruolo di coordinamento e regia per i servizi pubblici di area vasta sovracomunale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News