Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 24 Agosto - ore 00.51

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Anffas inaugura la 'Casa degli Orsi', progetto di vita indipendente

Anffas inaugura la 'Casa degli Orsi', progetto di vita indipendente

La Spezia - Oggi alle ore 12 si è svolta l’inaugurazione della Casa degli Orsi, progetto di Vita Indipendente organizzato dall’Anffas Onlus La Spezia con la collaborazione di Regione Liguria, V Asl, Distretto Socio Sanitario 18 e 17 ed Arte. Il progetto vuole realizzare una diversa concezione del ruolo svolto nella società dalla persona con disabilità intellettiva, la quale, con interventi adeguati, personalizzati e finalizzati alla vita indipendente, supera la posizione di “oggetto di cura” per diventare “soggetto attivo” capace di prendere decisioni riguardanti la propria vita e di svolgere attività di propria scelta. In questo modo viene riconosciuta alla persona con disabilità il diritto di vivere nella società, con la stessa libertà di scelta delle altre persone per favorirne l’integrazione e la partecipazione. Le persone con disabilità devono poter scegliere, su base di uguaglianza con gli altri, il proprio luogo di residenza, dove e con chi vivere. La Vita Indipendente è una filosofia ed un movimento di  persone con disabilità che lavorano per le pari opportunità, il rispetto per se stesse e l’autodeterminazione. Vita Indipendente non significa che abbiano bisogni diversi, ma che possano esercitare la facoltà di decisione sulla propria vita ed in che modo viverla per favorirne l’integrazione e la partecipazione. Il progetto prevede l’ abitare in autonomia di 6 persone con disabilità intellettiva di gravità medio-lieve entità favorendo forme di intervento propedeutico all’abitare in autonomia in modo da favorire l’apprendimento di autonomie e abilità domestiche.

Qualche mese fa sarebbe dovuto partire il progetto in un appartamento, ma quando tutto ormai era pronto i condomini del palazzo non vollero che i ragazzi disabili andassero ad abitare lì. Quindi grazie ad Arte che ha messo a disposizione tre appartamenti è stato possibile iniziare questo percorso con ristrutturazione per abbattimento delle barriere architettoniche e finalmente oggi il progetto ha visto la luce.
Un progetto portato avanti con Anffas Onlus La Spezia e la collaborazione dei Servizi della V Asl e dei Distretti Socio Sanitari 18 e 17 e di Arte.
Da oggi 6 ragazzi con disabilità intellettiva inizieranno un progetto di autonomia, con questo progetto andremo a sviluppare, potenziare e consolidare autonomie ed abilità di vita e rinforzare capacità relazionali, elementi fondamentali per intraprendere un percorso di vita indipendente.
Tre operatori affiancheranno i ragazzi in questo progetto Francesco Moroni, Natasha Peroncini
e Dalida Carlini che seguiranno i ragazzi alternandosi tutti i giorni dal lunedì alla domenica.
Un importante obiettivo che Anffas Onlus La Spezia con l’aiuto delle istituzioni e riuscita a mettere in campo, dopo che 10 giorni fa si è festeggiato il primo compleanno della Casa delle Farfalle.
Un ringraziamento speciale ai partner che hanno supportato questo progetto Lions degli Ulivi, Mobilificio Gerardo, Mobilifico Ursano e Conad sempre vicino alle tante iniziative che Anffas La Spezia mette in campo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News