Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20 Gennaio - ore 22.15

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Andrea Frau sarà tra i primi spezzini ad essere vaccinato contro il Covid

Il presidente della Pubblica assistenza della Spezia tra i testimonial della campagna: "Regione Liguria ha pensato che tra i primi gruppi da vaccinare ci sono quelle persone, che come noi, salgono sulle ambulanze".

"vaccino unica soluzione per uscire da questo momento".

La Spezia - Tra i primi vaccinati contro il Covid ci sarà anche uno spezzino. Si tratta del presidente della Pubblica assistenza della Spezia Andrea Frau che sarà dunque tra i testimonial, della campagna vaccinale, che partirà simbolicamente in Liguria il 27 dicembre.
Nei giorni scorsi Regione Liguria ha comunicato il piano vaccinale secondo il quale, entro la fine dell'anno, verranno effettuate le prime 320 vaccinazioni.
"Il 28 dicembre i presidenti delle pubbliche assistenze e della Croce rossa - spiega Andrea Frau - sono stati chiamati come testimonial per campagna vaccinale. Regione Liguria ha pensato che tra i primi gruppi da vaccinare ci sono quelle persone, che come noi, salgono sulle ambulanze. Questo testimonia l'importanza del nostro ruolo nell'ambito del primo soccorso e del primo contatto che si ha con chi si assiste. Talvolta non si sa subito se siamo davanti a un caso di positività al Covid. Come presidenti siamo stati chiamati anche noi per dare il nostro supporto. Lunedì dunque tre presidenti del Levante, altrettanti del Ponente e del Genovesato saranno al San Martino per vaccinarsi, portare la propria testimonianza, di incoraggiamento. Per uscire da questo momento terribile il vaccino è fondamentale".

Per quanto riguarda il piano vaccinale saranno circa 60mila i soggetti da vaccinare autorizzati dalla Struttura per l'emergenza del commissario Domenico Arcuri per la prima fase del programma di vaccinazione anti Covid-19. "Il personale incaricato addetto alla somministrazione, nella prima fase, sarà a carico del Sistema sanitario regionale - citava una nota della Regione -. La Liguria prevede di impiegare a livello regionale 90 unità di personale medico e infermieristico e 61 unità tra operatori socio sanitari e addetti amministrativi; si stima di completare la prima somministrazione del vaccino in circa due settimane".
Nella prima fase verranno somministrati, in Asl 5, 6.057 vaccini. , si tratterà di personale ospedaliero e territoriale, ospiti e lavoratori delle Rsa, operatori che afferiscono a strutture sanitarie private accreditate con il Sistema sanitario regionale (strutture che erogano prestazioni di ricovero ordinario e Day care in ambito chirurgico, medico, riabilitativo e hospice), personale delle Pubbliche assistenze che si occupano dei trasporti sanitari, inclusi quelli in emergenza-urgenza, operatori che operano nel complesso ospedaliero del Sistema sanitario ligure.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News