Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 13 Novembre - ore 20.44

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

All’Einaudi-Chiodo il primo passo per la rete di scuole sulla sostenibilità ambientale

c'era anche teachers for future
All’Einaudi-Chiodo il primo passo per la rete di scuole sulla sostenibilità ambientale

La Spezia - Importante iniziativa, nella biblioteca dell’I.S.S. “Einaudi-Chiodo”, promossa nell’ambito delle linee di attuazioni del Piano MIUR per l'Educazione alla Sostenibilità e coordinata dalla referente del progetto “Plastic Free”, Prof.ssa Silvia Gregorini, alla presenza dei delegati di tutte le scuole secondarie di II°. L’incontro, che segue quello del 26 settembre scorso, organizzato sempre dall’Istituto professionale sul tema della sostenibilità ambientale ha segnato un primo passo verso la costruzione di una rete di scuole del territorio, capace di dare attuazione a tutte le linee d’indirizzo definite e previste dal piano.
“Il tema della sostenibilità ambientale, - ha dichiarato la coordinatrice Prof.ssa Silvia Gregorini - si avvia sempre più a essere elemento centrale dell’agenda educativa dei percorsi di formazione dei cicli scolastici”. “La scuola ha visto in questi anni allargare la propria responsabilità educativa a nuovi ambiti trasversali, lo sviluppo di una coscienza ambientale, la promozione di una sensibilità di tutela del patrimonio naturale e la transazione verso nuovi stili di vita. Questi elementi non sono solo obiettivi sanciti dal quadro normativo delle Istituzioni nazionali ed Europee ma costituiscono basi di un processo di mutazione culturale sul quale le Istituzioni scolastiche devono essere assolute protagoniste”

“Per realizzare in questo senso interventi strategici e significativi - continua la docente- è di grande importanza che le singole realtà educative stabiliscano relazioni e sinergie in primis tra loro stesse, da qui l’invito a fare rete tra scuole, in secondo luogo con i soggetti di riferimento presenti nel territorio: istituzioni, enti locali, soggetti della vita sociale”. Il progetto presentato oggi e l’invito rivolto alle scuole a costituirsi in rete, risponde a questa necessità, ha esattamente questa visione”. “Voglio ringraziare - ha concluso la referente del progetto Silvia Gregorini - l’associazione “Teachers for Future”, presente all’iniziativa e la Prof.ssa Elisabetta Manuguerra, per la proficua collaborazione fornita sul tema.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News