Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 25 Marzo - ore 22.11

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Ai marolini non piacciono i lavori svolti: "Due denti pericolosi e un divieto di svolta incomprensibile"

Napoleonica
Ai marolini non piacciono i lavori svolti: "Due denti pericolosi e un divieto di svolta incomprensibile"

La Spezia - "Dopo 13 mesi dall'inizio dei lavori il Comune, incaricato a suo tempo dalla Provincia, ha chiuso il cantiere di ampliamento della curva a Marola completando, come prevedeva il progetto, con due "denti". Con la presenza dei due "denti" l'ampliamento non funziona e due pullman non passano in contemporanea forse ciò potrà avvenire con il raccordo o ulteriore allargamento dal lato di Porto Venere". La lamentela giunge da Marola, dove gli abitanti ritornano a manifestare le problematiche della Napoleonica, perché l'intervento fatto per ampliare la carreggiata in corrispondenza dell'incrocio con Via Mori non soddisfa affatto.
"Il dente lato La Spezia è un pericolo per la circolazione, malgrado la presenza della segnaletica, ed è urgente raccordare correttamente la carreggiata prima che avvengano incidenti. Risulta che la Regione, che ha finanziato l' opera, abbia già acconsentito ad impiegare i fondi rimanenti per completare i raccordi dell'ampliamento. Cosa si aspetta allora? Sarà opportuno che il Comune, visto che siamo nel centro abitato, faccia urgentemente pressione sulla Provincia che invece è sempre più impegnata in Val di Vara perché la i sindaci pressano in continuazione. Ricordiamoci che la SP 530 è l'unica strada per il Ponente del golfo".

Ma la presenza dei due "denti" in entrata e in uscita della curva non è l'unico problema messo in luce dai cittadini. "Conclusi i lavori la segnaletica orizzontale è stata fatta con una linea di mezzeria continua, che impedisce la svolta in Via Mori per chi arriva da Porto Venere, costringendo ad andare a svoltare a Porta Marola. E' assurdo - proseguono gli abitanti -: in precedenza con curva stretta si è sempre potuto svoltare, ora che la sede stradale è stata allargata la situazione dovrebbe essere di maggior sicurezza, per cui non si comprende come vengano assunte certe decisioni. Il tutto senza nessuna preventiva informazione per i residenti e gli utenti".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News