Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Febbraio - ore 22.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Affitti concordati, aliquota ridotta. Peracchini: "Piccoli proprietari abbaiano alla luna"

Amministrazione e associazioni fianco a fianco.

Affitti concordati, aliquota  ridotta. Peracchini: "Piccoli proprietari abbaiano alla luna"

La Spezia - Nella giornata di ieri l’amministrazione comunale della Spezia ha firmato, insieme alle associazioni di categoria Confedilizia, Confappi, Uppi, Assocasa, Confabitare, Cisal una rimodulazione degli sgravi fiscali determinando l’aliquota dello 0,6% da applicare ai Contratti di Locazione concordati. L’aliquota sarà applicata nella misura ridotta al 75%, risultando pertanto un’aliquota effettiva dello 0,45%, riconducendo l’imposizione ai livelli già vigenti dall’anno 2003.

"Una semplice rimodulazione degli sgravi - dichiara il sindaco Pierluigi Peracchini -, concordata con le associazioni di categoria, per frenare le distorsioni fiscali che hanno determinato da una parte una triplicazione dei contratti a canone concordato e dall’altra una riduzione dei canoni a mercato libero. La conseguenza di questo fenomeno ha determinato una riduzione del gettito IMU non più sopportabile per il Comune della Spezia che, a causa della difficile situazione ereditata dalla precedente Amministrazione di centro sinistra, necessita di garantire un equilibrio di bilancio".

"Per questa necessità di garantire l'equilibrio a favore di tutti i cittadini - continua il sindaco - abbiamo condiviso un percorso partecipato con tutte le associazioni al fine comune di trovare un contenimento nell’adeguamento: un percorso che ha trovato, infine, un accordo comune nella firma della rimodulazione e che ha avuto il merito di mantenere, proprio grazie alla trattative con le associazioni di categoria, notevoli sgravi fiscali. Dispiace che al tavolo non abbia mai voluto partecipare la sola Associazione piccoli proprietari case, e che ora si ritrova da sola ad abbaiare alla luna. La nostra Città, con l’aliquota al 0.45% effettiva, rimane quasi sotto il 50% della media nazionale: ANCI riferisce, infatti, che al 2015, la media nazionale dell’aliquota è pari al 0.88%. In Liguria, ad esempio, la media è di 0.96% con Genova al 0.85%, Savona al 0.86% e Imperia al 1.6%. Dai numeri si evince, dunque, quanto rispetto alla maggior parte dei Capoluoghi italiani il nostro Comune rimanga ben al di sotto della media".

Peracchini conclude osservando che "si conferma, allora, la volontà dell’Amministrazione non solo di voler tenere la barra dritta sui conti pubblici della Città, anche come dovere morale rispetto ai nostri futuri cittadini, ma anche di tutelare i cittadini di oggi senza vessarli fiscalmente. Stiamo infatti lavorando al Bilancio affinché non ci sia alcun aumento dell’IMU né alcun aumento dell’IRPEF. Anzi, si sottolinea che quest’anno la TARI subirà una diminuzione fino al 14% in bolletta, che continueranno le agevolazioni sulle rette degli asili nido e sulla mensa scolastica e che la bolletta dell’acqua sarà bloccata. In ultimo, un'altro aspetto molto importante e di novità. L’Amministrazione si sta attivando per ottenere condizioni migliori contrattuali per le forniture di gas e energia elettrica per le utenze relative a immobili a regime di canone concordato: questo credo sia un grande segnale, concreto e tangibile, di attenzione rivolta alle due facce della stessa moneta, sia verso i proprietari sia verso gli inquilini”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News