Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 25 Novembre - ore 22.21

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

A Fossitermi arriva il maggiordomo di quartiere

Uno sportello in sicurezza per aiutare le persone in difficoltà a compiere tante piccole commissioni. Il commanto delle istituzioni: "Risposte concrete a chi ne ha bisogno".

il progetto
A Fossitermi arriva il maggiordomo di quartiere

La Spezia - Dalla consegna della spesa, alle commissioni di tutti i giorni. Forse, l'unica cosa che non possono fare è aiutare i cuori solitari a trovare compagnia ma se ne avessero facoltà probabilmente avrebbero fatto anche questo. Strano, ma vero, si tratta della richiesta più curiosa arrivata allo spoterllo del Maggiordomo di quartiere che è partito in questi giorni anche nel quartiere di Fossitermi dopo le esperienze, con altri sei sportelli in Val di Magra e Val di Fara, che si pone lo scopo di aiutare le persone che per tanti motivi non possono portare avanti e in maniera semplic alcune pratiche quotidiane.
Il taglio del nastro ufficiale si è tenuto questa mattina al piano terra di Via Monteversi, al Dialma Ruggiero, dove è ospitato lo sportello. E' presente un bancone, con due operatrici riconoscibili da una divisa, dotate di mascherina e separate dal pubblico da una barriera in plexliglass. Lo sportello è contattabile anche telefonicamente e una volta che si accede ai servizi sarà il personale, riconoscibile appunto dalla divisa, a effettuare le consegne anche di posta e farmaci.

Erano presenti don Luca Palei direttore della Caritas diocesana, l'assessore regionale Giacomo Raoul Giampedrone, il sindaco della Spezia Pier Luigi Peracchini e l'assessore ai Servizi sociale per il Comune della Spezia Giulia Giorgi.
"Sembra difficile poter parlare di gioia in questo momento - ha esordito don Luca - ma questo nuovo presidio in un momento così delicato per tutta la società ne è motivo. Lo sportello garantisce anche la massima sicurezza nella distanza e in tutti i protocolli da rispettare. Le distanze, in un certo senso si accorciano. Alla base di questo servizio c'è una semplice chiamata, proprio al maggiordomo che arriva per aiutare. Questo progetto, per il quale ringrazio Regione e Comune, dimostra che se si vuol far del bene ci si riesce. E' importante anche il contributo di Isforcoop che ci fa essere vicini in modo concreto concedendoci questo spazio. Il maggiordomo di quartiere è simbolo di speranza e prossimità".

L'assessore Giampedrone ha aggiunto: "Con la pandemia questo servizio aumenta il suo valore ed era stato pensato in precedenza a questi eventi. Ci sarà sempre una persona disponibile per interloquire con chi ne ha bisogno, sono gesti semplici, funzionali e che danno la dimostrazione come possa funzionare in maniera ottimale la rete tra enti e istituzioni. Regione crede fortemente nella tutela delle fasce deboli".
Il sindaco della Spezia Peracchini ha aggiunto: "Con questo servizio la politica torna a occuparsi delle persone. Diamo le risposte a chi ne ha bisogno e in piena sicurezza. Il termine maggiordomo è azzeccatissimo è custode della casa e di chi la abita".

L'ultima parola spetta alle operatrici. Francesca ed Elena raccontano: "Le persone ci chiamano e noi in base alle loro richieste ci muoviamo anche per sbrigare delle pratiche. Consegniamo loro farmaci e garantiamo altri servizi, come quello della consegna della posta. Ci sono anche capitate situazioni di dog sitting per persone che magari hanno difficoltà a uscire di casa. E' stata curiosa solo una richiesta: una persona ha chiesto se potevamo anche aiutarlo a cercare moglie. Peccato che non fosse una nostra competenza, altrimenti lo avremmo aiutato volentieri".




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News