Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Marzo - ore 21.57

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Via i bimbi per far giocare i cani", scatta la protesta

L'area giochi dei Giardini pubblici mutilata per far spazio a un'area sgambatura. Un gruppo di madri si organizza: "Problemi di igiene e di sicurezza, servirebbero nuovi giochi piuttosto". La raccolta firme ha già superato quota cento.

"Prima i nostri piccoli"
"Via i bimbi per far giocare i cani", scatta la protesta

La Spezia - "Nessuno ce l'ha con i cani, ma prima vanno tutelati i bambini". Il grido di protesta si leva da decine di mamme che stanno sottoscrivendo una raccolta firme volontaria partita da Facebook in questi giorni. Organizzati in una pagina ad hoc "Il parco giochi di Viale Mazzini", gestita dalle promotrici del movimento, che in queste ore raccoglie la polemica delle famiglie che vedono i loro bimbi sfrattati da un pezzo di area giochi ai Giardini Pubblici. "Di fatto - ha spiegato Federica Tonelli - ai bambini viene lasciata la parte più all'ombra e umida. E la parte con i giochi inclusivi è già stata eliminata. Sappiamo che i lavori dovrebbero partire dopo San Giuseppe, ma noi ci opporremo con tutte le nostre forze almeno per ottenere una riqualificazione. L'ideale sarebbe che l'area sgambatura venisse spostata da un'altra parte".

Cani e bambini che scorrazzano gli uni accanto agli altri. Le cose che possono andare storte sono più di una secondo molte mamme. "Gli elementi che preoccupano - prosegue Tonelli - non si limitano alla questione igienica, perché si sa che la pulizia delle zone dedicate ai cani dagli escrementi è lasciata al senso civico dei padroni. Qua si gioca anche una partita dal punto di vista della sicurezza. Ci chiediamo come sia possibile che in un'area già soggetta al degrado, basti pensare alle risse e ad alcuni episodi di spaccio che avvengono spesso, si aggiunga un altro elemento di degrado. Per noi - conclude - sarebbe molto più saggio riqualificare i giochi per i bambini, a partire da quelli inclusivi, e magari aggiungerne di nuovi". La raccolta firme è partita da un massiccio passaparola che in questi giorni si snoda dagli asili alle scuole primarie e ha già superato i cento firmatari. In centro storico le aree attrezzate per far giocare i più piccoli sono contate.

info giardinivialemazzini@gmail.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News