Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 22 Gennaio - ore 22.59

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Vesuvio lavali col fuoco": l'Iphone è razzista? Ma mi faccia il piacere!

`Vesuvio lavali col fuoco`: l´Iphone è razzista? Ma mi faccia il piacere!

La Spezia - E' successo anche in redazione: una prova per verificare se la scoperta di Radio Kiss Kiss Napoli fosse la classica bufala virale o pura verità. E di verità si tratta. Digitando "Vesuvio" sulla tastiera dell'Iphone 6 e avendo attivata la "tastiera predittiva", il telefono consiglia la parola "lavali" per proseguire la frase. E, continuando su questa china, lo smartphone suggerisce le parole "col" e poi "fuoco". "Vesuvio lavali col fuoco": dunque l'Iphone è razzista?

Potere all'algoritmo
- La risposta è ovviamente No, e chiunque sostenga il contrario è una "capra", come direbbe Vittorio Sgarbi. Perché razzisti e volgari, semmai, sono gli italiani e non i telefoni che, piuttosto, sono solo molto intelligenti e prevedono l'andamento delle frasi sulla base di come gli utenti, mediamente, potrebbero concluderle. Se l'Iphone suggerisce una frase razzista, dunque, è perché molti, troppi proprietari del telefonino con la mela di lingua italiana concludono così una frase che inizia col nome del celebre vulcano.

Non solo Iphone
- La tastiera predittiva è un sistema informatico che si basa sulle preferenze sia del singolo utente che della moltitudine di click a livello generale: personalmente non ho mai utilizzato questa espressione ingiuriosa nei confronti dei napoletani, eppure ho trovato il suggerimento sul telefono. Cosa che, peraltro, non accade su tutti i telefoni ma per spiegare queste differenze ci vorrebbe un informatico e in questa sede è meglio non esagerare.
Per la verità è sciocco guardare in cagnesco casa Apple: la stessa Google, con il browser Chrome che sto utilizzando proprio per scrivere questo articolo, suggerisce "lavali col fuoco" dopo aver digitato il nome "Vesuvio" sulla ricerca.

Colpa vostra
- Dunque la colpa non è del melafonino e neppure di Google: semplicemente molti italiani utilizzano questa espressione nelle loro conversazioni telefoniche. Insomma, assieme alle quotidiane testimonianze dei social network, anche gli algoritmi informatici lo confermano: sul campo dell'uso della lingua non siamo messi bene.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure