Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 21 Novembre - ore 23.55

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Ragazzi in azienda", premiate le classi vincitrici

Sei istituti e dieci aziende spezzine coinvolte per circa 250 studenti.

`Ragazzi in azienda`, premiate le classi vincitrici

La Spezia - Nell’ambito del Salone Orientamenti, oggi, ai Magazzini del Cotone, si è conclusa l’edizione 2016/2017 del Progetto “Ragazzi in Azienda”, promosso da Regione Liguria e realizzato da Confindustria Liguria insieme con le Associazioni industriali di Genova, Savona, La Spezia e Imperia con il patrocinio dell'Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria. Ilaria Cavo, Assessore alla Comunicazione, alla Formazione e alle Politiche giovanili e Culturali di Regione Liguria, ha aperto i lavori con un messaggio di benvenuto alle aziende e ai ragazzi; si sono poi succeduti gli interventi dei rappresentanti del Sistema Confindustria: Claudio Banci (Responsabile Area Formazione e Lavoro, Confindustria Liguria), Alessandro Berta (Direttore Unione Industriali Savona), Enrico Botte (Vice Presidente con delega al capitale umano e alle Start up, Confindustria Genova), Marco Raffellini (Vice Direttore Confindustria La Spezia) e Paolo Della Pietra (Direttore Confindustria Imperia).

A seguire, alcune delle aziende che hanno aderito al Progetto hanno portato la propria testimonianza all’incontro: Infineum Italia SrL (con Cristina Rizzi, HR Assistant), SAAR
Depositi Portuali SpA (con Mario Ferrero, Manager) Talent Garden Sarzana (con Davide Strozzi, Fondatore) e Alberti SpA (con Matteo Alberti, Amministratore Delegato). L’iniziativa “Ragazzi in Azienda” ha l’obiettivo di contribuire alla realizzazione di un Sistema ligure di Orientamento che aiuti gli studenti delle scuole secondarie di primo grado e le loro famiglie nella scelta del percorso di studio o professionale futuro, tenendo conto delle competenze e delle professionalità maggiormente richieste nelle aziende.

Nell’ambito del progetto, i ragazzi fanno l’esperienza di una realtà produttiva, entrando in
contatto con eccellenze dell’economia del territorio. La manifestazione, coordinata da ALFA Liguria (Agenzia regionale per il Lavoro, la Formazione, l’Accreditamento) all’interno dell’iniziativa “orientiamocialfuturo”, finanziata dal Fondo Sociale Europeo 2014-2020, viene portata avanti da Confindustria Liguria sull’intero territorio regionale forte dell’esperienza di “Fabbriche Aperte® – I giovani incontrano l’industria”, l’iniziativa dell’Unione Industriali di Savona, giunta quest’anno alla decima edizione. Al termine del primo anno di attività, “Ragazzi in Azienda” ha interessato, complessivamente, 1475 ragazzi (900 a Savona, 250 a Genova, 250 alla Spezia, 75 a Imperia), 41 aziende (19 a Savona,10 a Genova, 10 alla Spezia, 2 a Imperia), 29 istituti comprensivi e 67 classi; nell’arco del biennio di durata coinvolgerà oltre 3.000 studenti del secondo anno della scuola secondaria di primo grado.

I ragazzi delle scuole coinvolte hanno raccontato l’esperienza in azienda attraverso un elaborato, che è stato oggetto di una “gara” tra le classi, di cui oggi si è tenuta la
premiazione. Le classi vincitrici di questa prima edizione sono la 2B dell’Istituto Comprensivo
Marassi (Genova), la 2A dell’Istituto Comprensivo ISA 1- Jean Piaget (La Spezia) e la
2A dell’Istituto Comprensivo Littardi (Imperia). A Savona, invece, le premiazioni sono state effettuate a maggio e a giugno 2017 a conclusione della decima edizione di “Fabbriche Aperte® – I giovani incontrano l’industria”. Il premio assegnato a ogni classe vincitrice consiste in un buono del valore di 500 euro, spendibile per l’acquisto di materiale didattico-tecnologico.

L’assessore Cavo ha espresso soddisfazione per i risultati raggiunti in questa prima edizione del Progetto, sostenendo che “è importante ridurre al minimo il divario tra il mondo della formazione e quello del lavoro in azienda, affinché il passaggio tra le due realtà possa avvenire con coerenza e continuità. L’impegno delle Istituzioni è di portare avanti il Progetto con la massima capillarità, coinvolgendo nell’iniziativa un numero sempre crescente di scuole”.

Gli istituti spezzini coinvolti sono 6 per 11 classi: ISA 5 La Spezia, ISA 21 Piana
Battolla, ISA 1 La Spezia, ISA 22 Brugnato, ISA 13 Sarzana, ISA 8 Favaro, per un totale di
250 ragazzi partecipanti. Le dieci aziende che hanno accolto i ragazzi sono: San Lorenzo, Fincantieri, La Spezia Container Terminal, Porto Lotti, Costa Group, Leonardo, Termomeccanica, Talent Garden Sarzana, ASG Superconductors, Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure